Cyberpunk 2077 ha ben “75 storie di strada” e saprà lasciarci “senza fiato”

0

CyberPunk 2077 Storie di Strada – news di Valentina “AkemiMas” Malara

Cyberpunk 2077 è stato recentemente slittato al 17 Settembre 2020 per garantire una versione rifinita e perfetta della nuova produzione di CD Projekt RED: tuttavia, questo non ha fermato le interviste e le novità trapelata sul gioco, come quelle che si ottengono dall’intervista di OnMSFT a John Mamais, head-team dello studio di sviluppo.

 

Alla domanda riguardante la longevità del prodotto, lo sviluppatore non ha saputo fare una stima precisa:

“Non abbiamo alcuna simulazione o gameplay. In The Witcher 3 abbiamo aggiunto elementi all’open world molto tardivamente, con solo un paio di persone a lavorarci su. Ora, ci sono ben 15 persone a creare le quests. Ci sono due tipi di “fasce”, quella dei venditori (passivi) e quella degli STS, che sono le “storie di strada”. Credo che ce ne siano almeno 75, oltre alle attività minori ovviamente. Le “Street Stories” sono piccole missioni con storie stabili dietro, anche se non accompagnate da cutscene impegnative, e sono un modo per accrescere il vostro personaggio.”

In seguito, nell’intervista, Mamais ha sottolineato due features che renderanno Cyberpunk 2077 unico nel suo genere:

“Ci sono cose di cui ancora non vi abbiamo parlato. Il nostro director continua a parlare di real-time global illimination, un tipo di illuminazione mai visto ma di una bellezza unica. Nessuno ha ancora pubblicato un prodotto con qualcosa di simile e vi lascerà senza fiato. Anche il sistema acustico risulterà unico, davvero realistico sfruttando delle geometrie uniche. Si crea un riverbero differente a seconda dello spazio, dei suoi cambiamenti. Se fossi un giocatore ricco, andrei sicuramente a comprare un Dolby Atmos system per ascoltare il gioco. Sarà immersivo, bellissimo”.

Vi intrigano le novità del nuovo progetto di CD Projekt RED?

Fonte: wccftech.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!