Playstation non parteciperà all’E3 2020

0

PlayStation E3 2020 – news di Pietro “OnlyApples” La Selva

La società parteciperà invece a “centinaia di eventi per i clienti in tutto il mondo”.

PlayStation mancherà l’E3 per il secondo anno consecutivo.

La società ha dichiarato a GamesIndustry.biz che non ritiene che la visione dell’evento sia giusta per ciò che ha pianificato quest’anno. Parteciperà invece a “centinaia” di eventi per i consumatori per presentare i giochi in arrivo per PS4 e PS5.

Dopo un’attenta valutazione, SIE ha deciso di non partecipare all’E3 2020“, ha dichiarato un portavoce della Sony Interactive Entertainment. “Abbiamo un grande rispetto per l’ESA come organizzazione, ma non riteniamo che la visione dell’E3 2020 sia la sede giusta per ciò su cui ci siamo concentrati quest’anno. Manterremo la nostra strategia di eventi globali nel 2020 partecipando a centinaia di eventi per consumatori in tutto il mondo. Il nostro obiettivo è far sì che i fan si sentano parte della famiglia PlayStation e abbiano la possibilità di vedere i loro contenuti preferiti. Abbiamo una fantastica line-up dei titoli in arrivo su PlayStation 4 e con l’imminente lancio di PlayStation 5, non vediamo l’ora di festeggiare un anno di festeggiamenti con i nostri fan“.

PlayStation ha usato l’E3 come luogo per svelare i dettagli delle sue prossime console sin dall’inizio, frequentando il primo E3 nel 1995 per dettagliare il lancio negli Stati Uniti della prima PlayStation.

Il successo dell’azienda all’E3 2013 è stato visto come un momento importante nella creazione di PS4, che ha portato Sony a rivendicare la sua leadership di mercato su Xbox.

Tuttavia l’ESA ha faticato a soddisfare tutti i suoi membri, che si sono divisi su ciò che vogliono vedere durante l’evento. Alcuni editori come EA e Sony vogliono vedere l’E3 diventare una celebrazione dei giochi per i fan, mentre altri preferiscono che l’evento rimanga un affare focalizzato sul settore videoludico in genere…

L’ESA ha cercato di soddisfare entrambi i gruppi introducendo alcuni elementi di consumo nell’E3, ma con un successo limitato.

Aggiornamento: in risposta alle notizie, un portavoce dell’ESA ha dichiarato: L’E3 è un evento esclusivo che celebra l’industria dei videogiochi e mostra le persone, i marchi e le innovazioni che ridefiniscono l’intrattenimento amato da miliardi di persone in tutto il mondo. L’E3 2020 sarà un emozionante spettacolo ad alta energia con nuove esperienze, partner, spazi, espositori e programmazione che intratterranno allo stesso modo i partecipanti nuovi e veterani. L’interesse degli espositori per le nostre nuove pubblicazioni sta attirando l’attenzione dei marchi che vedono l’E3 come un’opportunità chiave per connettersi con i video fan del gioco in tutto il mondo.

Fonte: gamesindustry

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH