DOOM e DOOM II Update – Add-on, Quick Save, 60 FPS e altro ancora

0

DOOM e DOOM II Update – Comunicato Stampa – Valerio Vega

Add-on curati, supporto per 60 FPS, funzionalità Quick Save e molto altro disponibile ora su tutte le piattaforme nell’ultimo aggiornamento della re-release di DOOM (1993) e DOOM II.

 

I giocatori possono ora scaricare e giocare una curata lista di megaWADS che include anche SIGIL, sviluppato da John Romero.

  • Supporto Add-On – Gli Add-on possono essere scaricati gratuitamente dal menu principale sia per DOOM (1993), sia per DOOM II. Saranno lanciati con un’iniziale serie di Add-on, ma con il team di sviluppo subito interfacciato con i giocatori per suggerimenti sui migliori WADs da includere in futuro.
  • Supporto per 60 FPS – Per la prima volta DOOM (1993) e DOOM II hanno il supporto nativo ai 60 FPS su tutte le piattaforme, un incremento rispetto agli originari 35 FPS.
  • Quick Save – Quando metti in pausa DOOM (1993) o DOOM II, premi semplicemente R/R1/RB per salvare la tua posizione attuale. Qualora i giocatori avessero la necessità di caricare quel salvataggio durante la partita, dovranno solo tornare alla schermata di pausa e premere L/L1/LB.
  • Miglioramenti qualitativi – DOOM (1993) e DOOM II sono stati arricchiti con un arsenale di nuove opzioni e miglioramenti qualitativi tra cui la possibilità di selezione veloce dell’arma, una funzione migliorata per la selezione del livello, opzioni dedicate alla aspect ratio e alla luminosità, un nuovo HUD split-screen HUD e altro ancora.

Per maggiori dettagli sulle nuove feature, fix e ottimizzazioni per queste re-releases, controllate le full patch notes qui.

Fonte: Comunicato Stampa

 

About author

Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”