Metro Redux in arrivo su Nintendo Switch?

Metro Redux Nintendo Switch – news di Andrea “Kobla” Panicali

Uno dei primi annunci fatti per Wii U è stato Metro: Last Light. Alla fine quella versione è stata annullata, ma l’IP sparatutto in prima persona potrebbe finalmente apparire sulla console Nintendo con Metro Redux per Switch.

 

La commissione di rating europea, la PEGI, ha aggiunto un rating per Metro Redux relativo alla console di casa di Nintendo. Inoltre è stato recentemente “leakata” la presenza di questo titolo, sempre su Switch.

Metro Redux raggruppa Metro 2033 e Metro: Last Light.

Ci sono stati miglioramenti tecnici e di gioco, tra cui animazioni migliorate. Non è chiaro cosa possiamo aspettarci esattamente dalla versione su Switch.

Per la prima volta, i proprietari di console possono aspettarsi un gameplay fluido a 60 FPS e elementi visivi all’avanguardia che una volta erano disponibili solo su hardware PC di fascia alta.

I nuovi arrivati ​​nella serie avranno la possibilità di sperimentare due dei migliori sparatutto di tutti i tempi in un unico vasto pacchetto; un’avventura epica che unisce orrore e sopravvivenza, esplorazione, combattimento tattico e azione furtiva.

I fan dei giochi originali troveranno il mondo unico di Metro trasformato con incredibili nuove luci, fisica ed effetti meteorologici dinamici, oltre a una serie di miglioramenti del gameplay e nuove funzionalità.

Tutti i miglioramenti dell’acclamato sequel “Metro: Last Light” sono stati trasferiti su Metro 2033 Redux: intelligenza artificiale, controlli, animazione, gestione delle armi e molti altri ancora. Entrambe le campagne beneficiano di nuovissime animazioni corpo a corpo, della possibilità di controllare al volo l’orologio e le forniture di munizioni e nuove animazioni per i giocatori a tutto il corpo.

Coloro che hanno favorito il gameplay più orientato alla sopravvivenza di “Metro 2033” possono giocare a entrambe le campagne in “Survival”, una lotta dura e bruciante per sopravvivere.

Coloro che hanno apprezzato il gameplay più orientato all’azione di “Metro: Last Light” possono provare lo stile di gioco “Spartan”, fornendo ad Artyom un potente set di abilità di combattimento.

Fonte: nintendoeverything

 

Andrea Panicali
Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH