Arriva la nuova espansione di Hearthstone, La Discesa dei Draghi

Hearthstone La Discesa dei Draghi – Comunicato Stampa – Valerio Vega

Diventa il più potente drago di Hearthstone ne La Discesa dei Draghi

 

Accedi per ottenere gratis un bottino degno di un drago: tutte e cinque le carte Eroe di Galakrond, due servitori Scudo di Galakrond e tre buste di carte de La Discesa dei Draghi*

Unisciti a milioni di giocatori per il beta test del nuovo successo di Hearthstone: la modalità Battaglia

Galakrond, il più potente drago di tutti i tempi, minaccia di radere al suolo Azeroth ne La Discesa dei Draghi, la nuova espansione da 135 carte dell’acclamato card game digitale free-to-play Hearthstone, pubblicata quest’oggi da Blizzard Entertainment.

Questo set di carte pieno di sorprese farà spiccare il volo ai giocatori, portandoli nei cieli di Dracombra per un’avvincente battaglia aerea tra la Lega degli Esploratori, l’impavida banda di eroi cacciatori di tesori di Hearthstone, e la nefanda Legione del M.A.L.E. dell’Arcicattivo Rafaam.

Ne La Discesa dei Draghi, i giocatori sfrutteranno il potere dei draghi. Molti, molti draghi. Evocheranno dei nuovi Draghi Leggendari, faranno calare la distruzione sul campo di battaglia con i Soffi del Drago e sfrutteranno eroiche Missioni Secondarie per accrescere ulteriormente il proprio potere. Inoltre, le cinque classi del M.A.L.E., ossia Sacerdote, Ladro, Sciamano, Stregone e Guerriero, potranno trasformarsi in Galakrond attraverso una delle cinque carte Eroe, ognuna delle quali ha un Grido di Battaglia e Potere Eroe appropriato per la relativa classe.

I servitori e le Magie con la nuova abilità Invocazione attivano l’effetto del Potere Eroe di Galakrond. Invocando più volte Galakrond, questo verrà potenziato raggiungendo due forme più letali, la più forte delle quali è chiamata “Galakrond, l’Oblio”, una mostruosità equipaggiata con un Grido di Battaglia quattro volte più forte di quello base e con un potente Artiglio con cui attaccare.

Riuscirà Rafaam a portare a termine il suo piano per conquistare il mondo? Oppure Reno Jackson riuscirà a stare abbastanza a lungo lontano dai guai da far trionfare la Lega degli Esploratori? Queste e altre risposte nell’avventura per giocatore singolo de La Discesa dei Draghi, epico finale della prima storia di Hearthstone lunga un anno, che verrà pubblicata a gennaio.

A partire da oggi, i giocatori di Hearthstone che effettueranno l’accesso riceveranno gratis tre buste di carte de La Discesa dei Draghi, tutte e cinque le carte Eroe di Galakrond e due servitori generici Scudo di Galakrond con la nuova abilità Invocazione.*

I giocatori potranno anche ottenere un epico assortimento di ricompense completando una serie di sei nuove missioni giornaliere leggendarie: cinque buste aggiuntive de La Discesa dei Draghi, due buste de L’ascesa delle ombre, due buste di Salvatori di Uldum e 200 oro in totale.

“La Discesa dei Draghi è un divertimento unico, fatto di draghi sputafuoco e pervaso dalla personalità e decisioni strategiche per cui Hearthstone è famoso”, ha affermato J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment. “Crediamo che i giocatori si divertiranno moltissimo a comporre mazzi che ruotano attorno alle cinque potenti carte Eroe di Galakrond, o a trovare modi ingegnosi per impedirgli di prendere il sopravvento nella partita”.

La Battaglia di Hearthstone: la nuova frenetica e divertente modalità di gioco

La Discesa dei Draghi verrà pubblicata durante il beta test della nuova e popolare modalità Battaglia di Hearthstone, una turbolenta battaglia automatica tra otto giocatori con 24 eroi unici, nella quale i giocatori reclutano servitori per poi posizionarli strategicamente e vederli combattere per ottenere la supremazia.† In seguito al debutto dello scorso mese alla BlizzCon, milioni di giocatori sono entrati nella Locanda per prendere parte al periodo di accesso anticipato e al beta test della Battaglia. Da allora l’afflusso non si è fermato, e la Battaglia ha continuato a generare entusiasmo sia tra i veterani che tra i nuovi giocatori di Hearthstone.

La Battaglia di Hearthstone è un’esperienza di gioco gratuita a sé stante che non richiede alcuna collezione di carte. I giocatori potranno anche sbloccare funzioni aggiuntive per questa modalità ottenendo buste di carte dell’espansione di Hearthstone più recente, a partire dalla pubblicazione di quest’oggi de La Discesa dei Draghi.**

I metodi per ottenerle includono le buste gratis, quelle acquisite con oro di gioco e quelle con denaro reale. Al raggiungimento di 10 buste, i giocatori sbloccheranno il tracciamento completo delle statistiche per la Battaglia di Hearthstone; a 20, sarà possibile scegliere fra tre diversi eroi invece di due all’inizio di ogni match; a 30, i giocatori sbloccheranno la possibilità di comunicare con il proprio avversario usando un sistema di emote grafiche.

La Discesa dei Draghi e la Battaglia di Hearthstone sono disponibili oggi su PC Windows e Mac, tablet Windows, iOS e Android, e smartphone. È possibile vincere buste di carte de La Discesa dei Draghi nella modalità Arena di Hearthstone, oppure acquistarle con oro di gioco o con denaro reale allo stesso prezzo delle altre buste di Hearthstone.

Per saperne di più su La Discesa dei Draghi, vola su www.descentofdragons.com. Per ulteriori informazioni sulla Battaglia di Hearthstone, visita https://playhearthstone.com/battlegrounds/.

*Limite di un set di ricompense per l’accesso de La Discesa dei Draghi per account. Per approfittare dell’offerta, l’accesso dev’essere effettuato entro il 31 marzo 2020.
†Sono consigliati 2 GB di memoria per giocare alla modalità Battaglia su dispositivi iOS e Android.
**Le funzioni aggiuntive verranno sbloccate per un tempo limitato e azzerate al lancio della nuova espansione di Hearthstone.

Fonte: Comunicato Stampa

 

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”