Diablo IV è come se fosse il primo capitolo di una storia più grande.

0

Diablo IV storia – news di Andrea “Kobla” Panicali

Durante una recente intervista, il direttore del gioco di Diablo IV, Luis Barriga, e il direttore artistico John Mueller hanno discusso i dettagli sul prossimo sequel di Diablo, incluso il potenziale di espansioni multiple.

 

I due citano molti personaggi classici e nuovi che possono avere, forse, titoli futuri basati su di loro. Considerano Diablo IV come il primo capitolo di una storia più grande da raccontare, nonostante sia la quarta puntata. Diablo IV non ha una data di rilascio al momento ma è in fase di sviluppo per PC, PS4 e Xbox One, il che suggerisce un rilascio nel 2020 o all’inizio del 2021.

“Una volta che abbiamo visto i concept art siamo stati ispirati, Lilith era un personaggio su cui potevamo costruire una storia”, ha detto Luis Barriga. “Ciò che amiamo di Sanctuary è che abbiamo già piantato questi semi. Abbiamo deciso di guardare più da vicino al mito della creazione. Diablo IV intende cambiare le cose portando il tempo lontano dai personaggi interpretati come il demone principale, Malthael ed altri. E il loro cambiamento nella direzione artistica è certamente una questione di incubi, nel senso buono del termine.”

“Diablo IV è come il primo capitolo di un libro”, ha dichiarato John Mueller. “Vogliamo raccontare una grande storia e vogliamo raccontarla, speriamo, per molto tempo. Considerando questo come il primo capitolo di un libro e Lilith come un personaggio chiave in questa storia, è bello sapere che ci sono ancora tutti questi altri personaggi che potrebbero tornare in futuro. Oppure nuovi personaggi che non abbiamo mai visto prima.”

Pensi che Diablo IV riceverà diverse espansioni, o solo la solita esperienza aggiuntiva prima di passare a Diablo V? Quale personaggio dei precedenti titoli di Diablo ti piacerebbe vedere arrivare in questo sequel? Fateci sapere nei commenti!

Fonte: cogconnected

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH