Il controller Haptic di PS5 offrirà nuovi modi di interazione e la compatibilità con le versioni precedenti

Controller Haptic PS5 – news di Andrea “Kobla” Panicali

La Sony ha recentemente rivelato molte nuove interessanti informazioni sulla PS5, con nuovi dettagli anche sul suo controller.

 

Uno di questi dettagli, non da poco è il nuovo feedback tattile. In teoria, è qualcosa che può avere un effetto tangibile sul modo in cui i giocatori interagiscono con i giochi e, se fatto bene, può portare ad una migliore immersione, tra le altre cose. Uno sviluppatore che è piuttosto entusiasta di questa funzionalità in particolare è Alexis Corominas, direttore presso Piccolo Studio, sviluppatori dell’imminente titolo di avventura narrativa Arise: A Simple Story. Parlando in un’intervista con GamingBolt, Corominas ha affermato che il feedback tattile nel controller di PS5 è qualcosa che può “offrire nuove modi di interazione con il giocatore “.

“Questa è la cosa di cui sono personalmente più entusiasta, più che numeri di elaborazione grezzi”, ha detto Corominas a GamingBolt. “Più memoria o più CPU alla fine è un miglioramento quantitativo, mentre i controller abilitati Haptic suonano come il tipo di progresso qualitativo che può offrire nuovi modi di interazione con il giocatore, apre molte porte su come dire le cose.”

Corominas ci ha parlato anche di altri aspetti della PS5 e di ciò che offrirà, come la sua retrocompatibilità, che Sony ha recentemente menzionato era ancora in fase di sviluppo. Secondo Corominas, la compatibilità con le versioni precedenti non è eccezionale solo per gli studi di piccole e medie dimensioni, visto che il loro catalogo di titoli diventa immediatamente disponibile per un pubblico più vasto, ma anche per i giocatori, in particolare quelli che effettuano la maggior parte dei loro acquisti in digitale.

“È un’ottima notizia per gli studi di piccole e medie dimensioni, perché puoi offrire immediatamente i tuoi contenuti a un pubblico più ampio”, ha affermato. “E dal punto di vista del giocatore è anche bello. Ovviamente, la maggior parte dei miei giochi sono acquisti digitali e mi piacerebbe averli disponibili su una nuova console fin dal primo giorno.”

La PS5 verrà lanciata durante le festività del 2020, quindi vedremo quanto bene implementa queste funzionalità e che impatto hanno. Nel frattempo, Arise: A Simple Story di Piccolo Studio uscirà per PS4, Xbox One e PC il 3 dicembre.

Fonte: gamingbolt

 

Andrea Panicali
Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il rispetto tra i più famelici mangiatori d'Italia.