Microsoft presenta brevetti per VR, motion controller e tavola grafica

0

Microsoft VR – news di Andrea “Kobla” Panicali

La console Project Scarlett di prossima generazione Microsoft sta per arrivare e sembra che potrebbe portare alcuni nuovi input e supporti per la realtà virtuale (VR).

 

Secondo alcuni brevetti apparsi online, che sono stati individuati per la prima volta dall’utente di Twitter WalkingCat, sembra che stiano lavorando ad una penna grafica, un tappetino perimetrale VR e un controller che rileva i movimenti. Prima di discutere dei vari dispositivi, bisogna tenere presente che questi sono solo brevetti. Le aziende proteggono la loro tecnologia in ogni momento, quindi questi brevetti potrebbero non rappresentare prodotti reali. Tuttavia, sono intriganti e ci danno uno sguardo ai meccanismi dietro le quinte del team Xbox.

Secondo il brevetto, sembra che questo tappetino VR segni i bordi della mappa per il giocatore. Le cuffie VR sembrano essere collegate a una console e ad una videocamera posizionata sulla parte superiore del televisore.


Un altro brevetto suggerisce che il team sta sviluppando una sorta di controller che rileva i movimenti. Potresti essere in grado di usarlo con una mano, mentre l’altra ha una levetta direzionale. Ad esempio, puoi muoverti con una levetta, ma se stai usando una spada, devi replicare il movimento. È simile a quello che Nintendo ha fatto con la Wii.

Infine, lo stesso brevetto rivela che una penna grafica potrebbe essere in fase di sviluppo per la console in arrivo. Ciò potrebbe consentirti di giocare a giochi simili al Nintendo DS sul dispositivo e portare a nuove esperienze.

Speriamo che Microsoft rivelerà di più sulla console nei prossimi mesi. La società ospiterà il suo evento annuale X019 a novembre, quindi abbiamo qualche speranza. In caso contrario, aspettati un annuncio all’E3 2020.

Fonte: windowscentral

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH