Che fine ha fatto Sony PlayStation? – Prima parte

0

Sony PlayStation – news di Valentina “AkemiMas” Malara

L’opinione popolare sullo stato attuale di Sony PlayStation è che la compagnia si stia concentrando sulle release del 2020, giochi del calibro di The Last of Us Parte II e Final Fantasy VII Remake; ovviamente vi saranno novità su PS5, che con ogni probabilità verrà rilasciata quello stesso inverno, ragion per cui supponiamo che il prossimo anno sarà cruciale in casa Sony. La domanda però, è un’altra: perché tutto questo assenteismo nel corso del 2019?

 

Rispetto agli scorsi anni, Sony NON ha:

  • Indetto un PSX
  • Partecipato all’E3 2019
  • Sponsorizzato l’indie area del Tokyo Game Show 2019
  • Partecipato alla Sense of Wonder Night del Tokyo Game Show stesso
  • Partecipato al San Diego Comic Con 2019. Questo in particolar modo risulta bizzarro, perché la manifestazione unisce televisione, film e videogiochi e la compagnia è impelagata in tutti e tre i settori!

Sony ha sì hostato il PlayStation Tokyo Festival 2019, ad Osaka, ma senza rilasciare news, annunci, piani per il futuro ecc. L’evento si è svolto qualche mese prima del Tokyo Game Show, nel quale Sony ci sarà, ma con quale testa?

Ovviamente queste assenze verrebbero dimenticate qualora Sony presenziando alla Gamescom 2019 (la presenza è tutt’ora confermata), portasse qualche annuncio succulento o novità sulla fine della generazione di cui PlayStation 4 è stata console cardine.

Per quanto ciò possa valere, abbiamo notato anche che la compagnia è quasi totalmente assente nel “periodo di attesa” della next-gen, interessandosi poco di dichiarare o anticipare alcunché.

Ci sono state infine strane attività sui social, con il famoso account Twitter di Ape Escape che ha sollevato qualche aspettativa senza tradursi, almeno per il momento, in niente di concreto (a parte una T-Shirt abbastanza disturbante per il 20th Anniversario della serie).

Neanche la nuova formula di “conferenza streaming”, ovvero lo State of Play, sembra essere sfruttato a dovere: a Giugno, mese rilevante per via dell’E3, Sony non ha trasmesso nulla e anche questo fa riflettere.

Il dominio di Sony nell’attuale generazione è parso abbastanza palese a tutti, ma questa sua assenza da eventi importanti sta sollevando dubbi e perplessità: che la compagnia si stia “adagiando sugli allori”? Oppure è talmente consapevole del suo “dominio” che prende tempo in vista della next-gen?

Voi che ne pensate?

Fonte: switchedongamer.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!