Un utente di Fallout 76 ruola nei panni di un mendicante, i risultati sono sorprendenti

0

Fallout 76 mendicante – news di Pietro “OnlyApples” La Selva

Fallout 76 non ha vissuto un lancio fortunato, tra i vari problemi al lancio che continuano, in parte, a trascinarsi dietro tutt’ora. Ciononostante, il titolo continua ad avere una community attiva, grazie ad un concetto di gioco che sembra divertire, nonostante tutto, un sacco di gente. Inoltre, le patch hanno sistemato un sacco di cose, rendendo il prodotto decisamente più fruibile.

 

Una delle maggiori critiche mosse al gioco è la mancanza di una chiara struttura delle quest. Nello specifico, la mancanza di NPC è stata una scelta fortemente controversa e mal digerita dalla community. Molti utenti hanno quindi deciso di interpretare loro stessi varie personalità all’interno del mondo di gioco, ad esempio offrendo aiuti e consigli ai nuovi arrivati come farebbe un NPC durante le fasi di tutorial. Inoltre, Polygon segnala che recentemente, un utente ha deciso di interpretare il ruolo di un senzatetto mendicante. E la risposta della community è stata positiva.

Il nome di questo utente è Andreslamantis. Auto-negandosi di craftare oggetti, ha piazzato il suo accampamento nella regione di Flatwoods, armandosi solo di un bastone da mendicante e di un cartello con la scritta “abbracci gratis”.

L’esperimento si basava sul vedere se e come gli altri giocatori avrebbero interagito con lui, e sulla curiosità di scoprire ciò che avrebbero fatto. Risposta breve: la community si è comportata molto bene.

Andreslamantis ha dichiarato che un numero sorprendentemente alto di videogiocatori ha scelto di partecipare all’esperimento. Essi hanno partecipato donandogli armi, cibo e vestiti. Sebbene ciò abbia portato Andreslamantis a vestirsi in modi davvero inusuali, altri hanno deciso di regalargli anche armi molto preziose ed altamente personalizzate.

Grazie solo alle donazioni ricevute è stato possibile per lui costruire una umile baracca fatta di legno, il che è comunque un notevole upgrade rispetto alla sua scatola di cartone usata a mo’ di letto. L’utente ha però dichiarato che la prossima settimana la sua baracca verrà distrutta per colpa dei “venti molto forti”. Una mossa che porterà il mendicante a tornare alle origini ed alle soluzioni per dormire decisamente poco confortevoli. Il tutto, però, dimostra che l’esperimento è stato un successo: nonostante una parte della community sia, come in tutti i videogiochi, tossica, la maggior parte sembra avere un forte spirito di condivisione.

Forse forse, stai a vedere che la Bethesda non era proprio fuori di testa nel dichiarare che gli utenti avrebbero preso il posto degli NPC all’interno del mondo di gioco.

E voi cosa ne pensate di Fallout 76? Ci avete giocato? Ma soprattutto… Aiutereste il mendicante misterioso?

Fonte: eteknix.com

 

About author

Pietro La Selva

Il suo vero nome è Pietro, è del '94 ed è appassionato di videogiochi e di altre forme di intrattenimento, come film e libri, soprattutto a tema fantascientifico. Insomma, il classico nerd ma senza il QI sopra la media. Si nutre di mele pixellose quasi ogni giorno, che di certo non gli levano il medico di torno.