Che problemi ha il nuovo eroe di Star Wars Jedi Fallen Order?

0

Nuovo Eroe Fallen Order – news di Andrea “Kobla” Panicali

Molto tempo fa, in una galassia lontana lontana, i fan di Star Wars potevano contare su adattamenti videoludici all’altezza dell’affermazione del franchise. Più o meno. Ed ora? Venite a leggere questa news…

 

Nuovo Eroe Fallen Order – Nel bel mezzo di una shit storm!

Ad esempio, Knights of the Old Republic 1 e 2 sono stati successi sia critici che commerciali al momento del rilascio. Da allora, il franchise ha visto rendimenti decrescenti, e Star Wars Jedi: Fallen Order sembra soccombere alla stessa cultura della mediocrità.

L’annuncio del nuovo eroe vuoto, insipido e privo di emozioni, conosciuto come Cal Kestis ha innescato un immediato contraccolpo sui fan. Il character design gioca un ruolo significativo in questo. Kestis non porta molto in termini di aspetto, umorismo o personalità.

Rispondendo alle domande dei fan in un’intervista a Game Informer, il direttore di gioco, Stig Asmussen afferma che lo sviluppatore Respawn giocava con l’idea che il protagonista fosse una creatura aliena. Forse, riconoscendo che questa fosse in realtà un’idea non proprio brillante, hanno deciso di scartare questa ipotesi. “Alla fine non abbiamo optato per la razza aliena perché pensavamo che potesse “alienare” un sacco di gente, volevamo essere sicuri che ci fosse una vera connessione umana con il personaggio che abbiamo nel gioco.”

Giusto, perché i fan di Star Wars non hanno mai sviluppato una connessione emotiva con personaggi non umani. Chewbacca rimane uno dei personaggi preferiti dai fan.

La verità è che molti fan vorrebbero avere la possibilità di giocare come una razza aliena, e c’è una ricchezza tra cui scegliere, da Twi’leks a Rodian. Questa è una realtà con la quale Respawn deve essersi scontrata durante lo sviluppo. Lo stesso Asmussen osserva che l’utilizzo di una di queste razze sarebbe stata una scelta “davvero interessante”.

E poi c’è il genere di Cal.

Simile alla sua schiacciante spiegazione sulla razza del protagonista di Star Wars Jedi Fallen Order, la risposta di Asmussen ha centrato tutte le note sbagliate sulle motivazioni per cui il gruppo ha scelto un genere maschile (senza dare una totale libertà al giocatore). Che ci crediate o no, ha incolpato Rey, l’attuale protagonista della trilogia cinematografica. “Abbiamo parlato di generi diversi, abbiamo preso questa decisione perché al momento, Rey, è il centro di Star Wars, e quindi per noi era molto più sensato avere un protagonista maschile”.

Ovviamente, questo principio non ha influenzato convenientemente i precedenti giochi del franchise. Luke e Anakin Skywalker sono stati i protagonisti dei primi sei film di Star Wars, anche se ci sono state poche protagoniste femminili nei giochi. Forse gli sviluppatori pensavano che avrebbero alienato troppe persone con una protagonista femminile? Star Wars Jedi: Fallen Order fornirà un’altra delusione leggendaria al franchise? Lo scopriremo di sicuro quando debutterà, il 15 Novembre.

Fonte: ccn

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH