Comparativa Nintendo Switch vs Nintendo Switch Lite

0

Nintendo Switch vs Nintendo Switch Lite – news di Andrea “Kobla” Panicali

Si vociferava già da un pochino che Nintendo avesse in programma una versione Lite della Switch, ed ora eccola qui. Ma che differenze ci sono con la “grande” di casa?

 

Come sappiamo, ci sono alcune differenze tra la Nintendo Switch Lite annunciata da poco ed il modello originale, alcune anche molto importanti. Nintendo ha delineato le modifiche in un grafico. A parte ciò che è stato riportato in precedenza, i punti salienti includono la luce Switch più leggera, con uno schermo più piccolo e con una maggiore durata della batteria.

Il grafico completo lo potete trovare qui sotto (Cliccate sull’immagine per vederla nei dettagli):

Nintendo Switch vs Nintendo Switch Lite – Sintetizzando abbiamo:

  • Modalità di gioco solo portatile, senza co-op locale su singolo dispositivo ne tantomeno possibilità di attaccarla alla TV (solo per questo forse conveniva cambiare del tutto nome alla console, visto che ora non si Switcha più! ndr)
  • Compatibilità con i giochi limitata ai soli che consentono l’handheld mode
  • Joy-Con assenti di default ed utilizzabili solo se acquistati a parte come extra (e ci si dovrà fare carico anche dell’acquisto di un caricatore per gli stessi), con tutto ciò che ne deriva in termini di giocabilità (viste le funzioni varie che avevano i Joy-Con e vista la tecnologia con cui sono stati ideati ed implementati), perchè se voglio risparmiare si presume che non comprerò una Lite per poi abbinarci a pagamento due Joy-Con e relativi sistemi di ricarica… Altrimenti compravo una Switch normale.
  • Dimensioni più ridotte, schermo più piccolo, sebbene le proporzioni di riduzione hanno ridotto molto il corpo macchina e molto meno lo schermo.
  • Più leggera
  • Batteria più durevole
  • 100 dollari di costo in meno

Un bel downgrade, ma un bel risparmio… Da che parte vi schierate?

Fonte: nintendoeverything

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH