Call of Duty: Black Ops 4 diventa pay-to-win e la community si ribella!

0

Black Ops 4 pay-to-win – news di Valentina “AkemiMas” Malara

In una calda mattinata di Giugno, Treyarch ha rilasciato una grossa patch per Call of Duty: Black Ops 4, che non si è limitata ad introdurre i contratti nel multiplayer, ma ha anche scatenato l’ira dei fans per l’inserimento di una componente pay-to-win nella modalità Blackout del gioco, con il sistema di Blackjack’s Stashes.

 

Con l’introduzione di questo contenuto, una restrizione impedisce di usare una specifica arma se non la si è prima sbloccata nelle Reserves (le loot box di Black Ops 4); non si potrà quindi sbloccare l’arma in nessun altro modo, né raccogliendola se droppata da un giocatore né recuperandola da qualche altra parte nella mappa. In poche parole, le migliori armi della modalità Blackout saranno ora strettamente connesse alle Black Market Reserves e, vista la difficoltà del reperire simili armi in questo modo, i giocatori saranno spinti ad acquistarle.

Inutile dire che la community è infuriata per questa novità, come dimostra la pagina iniziale delle sezione di Black Ops4 dedicata su Reddit:

Vi sono molte altre lamentele, più articolate e “colorite”, se vogliamo, ma il punto è che l’elemento pay-to-win non è piaciuto ai giocatori di Call of Duty: Black Ops 4 e il totale rifiuto della community potrebbe spingere Treyarch a cambiare idea sulla novità.

Noi ce lo auguriamo.

Fonte: mp1st.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!