Su PS5 e Scarlett non “contano” i Teraflop

0

PS5 Scarlett – news di Andrea “Kobla” Panicali

Nella nuova generazione i Teraflop di PS5 o di XBOX Scarlett non avranno più importanza come prima.

 

Grazie agli sforzi di Sony e Microsoft in questa generazione di console, i giocatori sono stati in gran parte condizionati a pensare ai Teraflops (TFLOPS) come alla quasi totalità delle prestazioni della console. Infatti, con la PS4 Pro che distribuisce 4.2 TFLOPS ed Xbox One X che pompa i suoi 6 TFLOPS comparativamente mostruosi, Microsoft ha sprecato poco tempo a saturare la commercializzazione del suo aggiornamento hardware di fascia media, parlando di quanto sia potente la console in questo senso.

Per la prossima generazione, PS5 e Xbox Scarlett tratteranno la tecnologia AMD Navi per la parte GPU (Graphics Processing Unit) delle architetture APU (Accelerated Processing Unit), che saranno al centro di entrambe le console.

Navi fondamentalmente abbandona il set di microarchitettura/istruzione GCN (Graphics Core Next) presente nelle console current-gen come PS4, PS4 Pro, Xbox One e Xbox One X. In precedenza, i numeri di Teraflop sono stati estrapolati per PS4 Pro e Xbox One X in base al numero di unità GCN presenti in ciascuna console. La PS4 Pro ha 36 unità GCN, mentre la Xbox One X ne ha 44 (con 4 disabilitate). Con Navi, tuttavia, AMD ha abbandonato GCN e sta invece utilizzando il suo nuovo RDNA (Radeon DNA) che apparentemente determina un miglioramento del 25% rispetto al GCN. Il punto fondamentale è che tali miglioramenti non vengono risolti nella figura finale dei Teraflop a cui normalmente arriveresti quando sommi le prestazioni.

Di conseguenza, se le persone dovessero associare una quantità di Teraflops alle prestazioni di PS5 o di Xbox Scarlett, ciò si tradurrebbe in un travisamento delle prestazioni generali in quanto entrambe le console saranno in grado di offrire prestazioni superiori a quelle registrate su Teraflop. Indipendentemente dal fatto che i giocatori dovrebbero stare tranquilli, la PlayStation di prossima generazione di Sony sarà un grande passo avanti rispetto a questa generazione attuale e non passerà molto tempo prima di vedere direttamente i primi giochi PS5 a dimostrarlo.

Fonte: psu

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH