Elden Ring sarà fortemente influenzato da Dark Souls

Elden Ring – news di Andrea “Kobla” Panicali

FromSoftware ha coltivato un grande pubblico con i titoli Souls, iniziati con Demon’s Souls nel 2009. Per un decennio, hanno continuato con quel genere di stile, con modifiche qua e là, e la base di fan si è mossa con loro. Cosa tocca aspettarci ora con Elden Ring?

 

Sekiro è stato probabilmente il più grande allontanamento da quella formula, sottolineando un approccio molto più di azione rispetto ai giochi Souls.

Elden Ring, invece, secondo il produttore del gioco, e creatore della serie Souls, sarà un “ritorno alle origini”.

Intervistato da IGN, Hidetaka Miyazaki ha parlato del gameplay. Ha ripetuto che il gioco sarà un open world e che il gioco si basa sul framework di Dark Souls. Ha anche detto, tuttavia, che a causa del cambiamento nella struttura del gioco, il combat system potrebbe essere una bestia nera per giocatori esperti. 

“Elden Ring è un gioco di ruolo in terza persona con ambientazione fantasy. Per quanto riguarda il gameplay, è fortemente basato su Dark Souls. Tuttavia, ciò non significa che si giochi allo stesso modo. Con un ambiente più aperto e vasto, il modo in cui il combattimento si svolge diventa fondamentalmente diverso.” 

Il gioco è attualmente annunciato per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Fonte: gamingbolt

 

Andrea Panicali
Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH