Google Stadia Pro avrà un prezzo di 9.90 al mese

0

Google Stadia Pro – news di Valentina “AkemiMas” Malara

Durante la diretta streaming Stadia Connect, interamente dedicata a Google Stadia e avvenuta durante la giornata del 6 Giugno, Google ha annunciato il prezzo del servizio e altri dettagli sulla “rivoluzione del gaming”. Ma parliamo davvero di una rivoluzione?

 

L’abbonamento costerà 9.90 mensili con la sottoscrizione a Stadia Pro; gli abbonati avranno una serie di giochi gratuiti disponibili, aggiornati regolarmente, e degli sconti esclusivi su una selezione di titoli.

Inoltre, è stata annunciato un’offerta per il lancio di 129 dollari (da pagare una tantum) e la presenza della Stadia Founder’s Edition, che può essere già pre-ordinata in vista del lancio del servizio nella seconda parte di quest’anno.

Google ha promesso di rilasciare l’edizione a Novembre, con incluso un Chromecast Ultra, un’edizione limitata del controller in colorazione Night Blue, 3 mesi di abbonamento a Stadia Pro e un pass da regalare ad un amico per attivare anche a lui i tre mesi di abbonamento! Chi acquisterà la Founder’s Edition, inoltre, riceverà Destiny 2 in modo gratuito.

Il servizio sarà lanciato in 14 paesi, di cui vi lasciamo la lista qui di seguito, e Google sta lavorando per renderlo disponibile in ulteriori luoghi nel corso del 2020.

Se non si vorrà sottoscrivere l’abbonamento Stadia Pro, si potrà ripiegare su Stadia Base: in tal caso sarà necessario acquistare ogni gioco singolarmente. Si tenga presente che, in caso si opti per questo abbonamento base, la risoluzione sarà limitata a 1080p e l’audio verrà riprodotto in stereo, a differenza degli abbonati a Stadia Pro che vanteranno il 4K a l’audio surround a 5.1.

Quindi ricapitolando, pago 129 euro, sottoscrivo un abbonamento da 10 euro al mese e mi viene data la possibilità di giocare (se la connessione lo consente perchè sotto i 10 Mb non si gioca ad alta qualità) senza avere materialmente il gioco, ad una versione digitale di un titolo che potrebbe essere gratuito o potrei dover pagare (in base alla sua presenza o meno tra i titoli di Stadia Pro), sul televisore di casa (utilizzando Chromecast Ultra), su PC o su un Pixel3 (altri smartphone non sono compatibili).

Qualcuno potrebbe spiegarci dove risiede la convenienza di questo tipo di servizio, soprattutto se paragonato all’Xbox Game Pass di Microsoft, o al PS Now? Non siamo in grado di vederci la vera rivoluzione del gaming… Aspettiamo visioni più rivoluzionarie delle nostre nei commenti! Vi lasciamo con la lista dei titoli disponibili al lancio… Solo Baldur’s Gate 3 ci ha fatto venire i brividi, ma il resto?

Fonte: twinfinite.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!