Hideo Kojima parla di Death Stranding, il suo “Strand Game”

0

Hideo Kojima Death Stranding – news di Valentina “AkemiMas” Malara

Tramite il suo profilo Twitter, Hideo Kojima ha analizzato insieme ai fan il recente trailer di Death Stranding, esprimendosi sulla colonna sonora e alcune scene mostrate.

 

“Death Stranding non è uno stealth game. Possiamo definirlo un nuovo tipo di gioco action con un concept di connessioni dietro (strand). Lo chiamo Social Strand System, o semplicemente Strand Game” ha dichiarato, attribuendo al gioco un genere tutto suo.

“Il primo strumento che l’uomo inventò fu un bastone per tenere lontani i cattivi, il secondo una corda, per tenere strette le cose importanti. […] La maggior parte delle vostre azioni nei videogiochi sono “bastoni”: un pugno, un colpo di pistola, un calcio… La comunicazione avviene sempre tramite loro. Io voglio che le persone siano connesse non dai bastoni, ma da quello che sarà l’equivalente di una corda” ha spiegato, in merito alla filosofia del gioco. “Le impronte (il palmo della mano) sono un’icona importante di DS. Quando apri il palmo della tua mano puoi tenere quella di un altro. Quando lo chiudi, si trasforma in un pugno che può escludere gli altri. Entrambi sono inseparabili e possono essere paragonati al “bastone e alla corda”.

In merito alla personalizzazione del personaggio ha poi aggiunto: “Cappelli e occhiali da sole potranno essere indossati in qualsiasi momento come equipaggiamenti. Come in tutti i miei altri giochi, le cutscene rappresenteranno il personaggio per come si trova in-game e quindi, se starete indossando un paio di occhiali, la scena lo mostrerà… A meno che non sia troppo inappropriato.”

Kojima ha anche raccontato di un cambiamento del personaggio di Cliff, interpretato da Madsen, avvenuto all’ultimo minuto: “Quando ho scritto il personaggio, Cliff non fumava, ma ho voluto farlo diventare un grande fumatore dopo averlo visto (si riferisce a Madsen) fumare durante le pause dalle riprese”.

Durante questi tweet è stata anche confermata la presenza, nella versione distribuita in Giappone, di una doppia lingua di doppiaggio: inglese e giapponese. Parlando del doppiaggio stesso, sono stati svelati alcuni attori della versione nipponica, quali Kazuhiro Yamaji (Cliff), Houchuo Ohtsuka (Heartman) e Maaya Sakamoto (Mama).

Death Stranding sarà disponibile su Playstation 4 dall’8 Novembre 2019. I pre-order sono già attivi e potete prendere visione delle versioni disponibili a questo link.

Fonte: metalgearinformer.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!