Il prossimo gioco di From Software, Great Rune, non sarà Open World

0

Great Rune – news di Andrea “Kobla” Panicali

Il gioco di From Software, in collaborazione George R.R. Martin, potrebbe non essere un open world come lo intendiamo normalmente.

 

Come sottolineato da Antonio Fucito, Great Rune (per ora) potrebbe non essere un gioco open world a tutti gli effetti. In un tweet questo pomeriggio, il giornalista ha scritto: “Posso confermarlo, uno sviluppatore mi ha parlato di questo progetto MOLTI anni fa. Potrebbe non essere un mondo completamente “aperto” a causa delle limitazioni dello stesso (ma migliorato) motore grafico di From Software. “

Ha continuato dicendo che “Great Rune” potrebbe essere un nome in codice per il gioco. “Non sono sicuro, invece, del nome di “Great Rune”. Il nome in codice per Bloodborne era, per esempio, SPRJ “, ha scritto Antonio.

Le voci per il gioco hanno trovato il loro posto su Internet nel marzo 2019. Contrariamente a quanto molti credevano, il nuovo progetto RPG di FromSoftware non è un adattamento di Game of Thrones. Piuttosto, è una storia diversa di Martin.

Gematsu ha riferito che il gioco è stato in sviluppo negli ultimi tre anni, ed è un titolo open-world con l’equitazione, in collaborazione tra l’autore e il presidente di FromSoftware Hidetaka Miyazaki.

Fonte: spieltimes

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH