Le specifiche di PS5 sono incredibili, secondo alcuni sviluppatori

0

Specifiche PS5 – news di Pietro “OnlyApples” La Selva

I processori Zen 2 e le altre specifiche tecniche le renderanno simili a dei PC, secondo gli sviluppatori di Lone Sails, che parlano delle potenzialità nascoste sotto il cofano di PS5.

 

Molti sviluppatori sono usciti allo scoperto, parlando delle cose che saranno possibili grazie alla tecnologia di PS5, rivelata non troppo tempo fa dall’ingegnere principale della console, Mark Cerny. Dall’inclusione di un SSD, che secondo Sony renderà i tempi di caricamento una cosa obsoleta, a feature più basilari come l’inclusione della retrocompatibilità con i titoli PS4, tanti elementi del nuovo hardware di Sony stanno innalzando le aspettative di molti.

Recentemente i ragazzi di Okomotive, sviluppatori dell’adventure esplorativo Lone Sails, uscito dapprima su PC ed il mese scorso anche su PS4 e Xbox One, parlando di PS5 e della sua tecnologia, hanno parlato di un particolare aspetto già confermato, ovvero i processori Zen 2.

“Crediamo che porteranno le performance della console molto vicino a quelle di un pc fisso/desktop,” hanno detto, “e quindi i giochi necessiteranno di una minore ottimizzazione in fase di porting.”

Ciononostante, come molti di noi, sebbene pensino che le specifiche di PS5 – quelle rivelate fin’ora – siano “incredibili”, allo stesso tempo si chiedono quale sarà il suo prezzo finale.

Quando queste specifiche tecniche vennero rivelate, Mark Cerny disse che il prezzo sarebbe stato “accattivante, alla luce delle specifiche avanzate” – cosa comporterà questa frase lo si può solo provare ad indovinare.

Ci vorrà ancora un po’ di tempo prima di scoprirlo. La stessa Sony ha detto che non uscirà nell’arco dei prossimi dodici mesi, e si prevede quindi un lancio nel tardo 2020.

Fonte: GamingBolt.com

 

About author

Pietro La Selva

Il suo vero nome è Pietro, è del '94 ed è appassionato di videogiochi e di altre forme di intrattenimento, come film e libri, soprattutto a tema fantascientifico. Insomma, il classico nerd ma senza il QI sopra la media. Si nutre di mele pixellose quasi ogni giorno, che di certo non gli levano il medico di torno.