Sony non permetterà più la vendita di codici di download – Che batosta per GameStop!

0

Sony GameStop – news di Andrea “Kobla” Panicali

Sony ha confermato che non permetterà più ai rivenditori, come GameStop, di vendere codici di download per PlayStation 4 a partire dal 1 Aprile 2019.

Non solo GameStop sarà colpita da questa novità di Sony, ma tutti i rivenditori.

“Possiamo confermare che dal 1 Aprile 2019, Sony Interactive Entertainment non offrirà più giochi completi attraverso il programma Global Digital di SIE. Per supportare giochi completi ed edizioni speciali, SIE introdurrà dei tagli maggiori di prodotti ad alcuni rivenditori selezionati. DLC, add-on, valute virtuali e season pass saranno comunque acquistabili come prima.” Ha detto a The Verge un portavoce di PlayStation.

In altre parole, qualora voleste continuare a comprare versioni digitali di giochi completi per PS4, potrete farlo solo tramite valuta virtuale sul PSN. Potrebbero essere colpiti direttamente tutti i retailer che vendono chiavi di gioco, dato che l’acquisto finale deve essere compiuto su PSN, invece che inserire direttamente il codice. 

Ci sono ancora molte incertezze su come funzionerà questa cosa e non è chiaro chi colpirà e chi saranno i retailer selezionati. L’unica cosa chiara è che sarà ancora possibile acquistare i DLC, season pass ed altre cose in-game tramite negozi esterni a quello Sony, la quale ha anche “concesso” un periodo di una settimana post rilascio di Days Gone e Mortal Kombat 11 nella quale sarà possibile acquistare codici da GameStop.

Per tutti gli altri preorder effettuati su key, Sony ha suggerito uno switch in copie fisiche qualora non volessero comprarlo direttamente sul PSN.

Questo annuncio è una brutta notizia per GameStop, aggiunta a quella di non esser riusciti a trovare un nuovo acquirente per la società.

GameStop, così come tanti altri rivenditori, fanno del marketing il loro punto di forza, soprattutto con le offerte di compra-vendita di giochi nuovi ed usati, i quali permette a queste catene il sostentamento autonomo, sfruttando le entrate dai giochi usati. Sony ha deciso di dare un taglio a tale tipo di business, ed i retailer saranno enormemente stressati da questa scelta, spostando gli acquisti sugli store ufficiali online piuttosto che in quelli fisici.

Fonte: theverge

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH