Oltre lo Specchio – L’immaginario fantastico invade Milano!

0

Oltre lo Specchio – Festival dell’immaginario fantastico e di fantascienza – news di Valerio Vega

Oltre lo specchio è il primo festival dell’immaginario fantastico e di fantascienza, che partendo dal cinema va poi ad abbracciare altri media come letteratura, videogioco, fumetto, televisione. Lo troveremo a Milano dal 5 al 12 giugno 2019. Scopriamo qualcosa in più…

L’associazione culturale senza fini di lucro Cineforum Robert Bresson, nata nel 2000 per diffondere la cultura cinematografica è promotrice di questo evento, nel 2002 ha già organizzato il Taiwan Film Festival e dal 2003 l’Asian Film Festival, che raccoglie il meglio del cinema dei paesi dell’Estremo Oriente e questo è sinonimo di qualità, con la possibilità che l’evento sia davvero bello.

Tra il 2006 e il 2010, grazie al sostegno delle nostre ambasciate nei paesi dell’Estremo Oriente, Cineforum Robert Bresson ha organizzato rassegne di cinema e cultura italiana in Indonesia (2006), in Vietnam, per “Arcobaleno Italiano” (2007), in Malesia e Thailandia (2008), in India (2009).

Ora lavora alla realizzazione di questo nuovo appuntamento culturale, denominato appunto Oltre lo specchio, il Festival dell’immaginario fantastico e della fantascienza, che si terrà nella primavera del 2019 a Milano.

È un evento di carattere culturale e popolare pensato specificamente per la città di Milano.

Nell’arco di una settimana, da mercoledì 5 a mercoledì 12 giugno 2019, in diverse location della città, verranno presentate oltre trenta opere inedite provenienti da tutto il mondo con al centro il fantastico e la fantascienza in tutte le loro possibili declinazioni.

Ci saranno proiezioni cinematografiche unite a presentazioni di libri, anteprime, dibattiti, panel con esperti, masterclass, workshop e mostre, per un approfondimento a 360° del fantastico e della fantascienza.

Le proiezioni di Oltre lo Specchio saranno divise in 4 sezioni principali: una sezione competitiva di film narrativi di finzione, in anteprima italiana; una sezione retrospettiva dedicata a un maestro del fantastico e/o della fantascienza; una sezione dedicata a film narrativi e documentari dal taglio sperimentale, con sguardi immediati su idee innovative e nuove prospettive; infine, una sezione rivolta ai più piccoli, con attività di accompagnamento.

In aggiunta al cinema, contributi e contenuti di altri media e sfere di esperienza. Gli incontri e gli interventi potranno spaziare dalla televisione alla letteratura, dall’architettura all’urbanistica, dalla tecnologia all’ambiente, con il fine di creare relazioni e aperture in diverse direzioni, per raccontare come il fantastico e la fantascienza aiutino a vivere il presente e immaginare il futuro.

La sfida è proporre temi stimolanti con uno sguardo coinvolgente e inedito. Per questo, oltre a incontri, dibattiti e presentazioni, sono previsti anche masterclass e workshop con registi, artisti, docenti. Si può spaziare da lezioni sulla creazione di mondi in letteratura e al cinema a workshop sugli effetti speciali, da lezioni su utopia e distopia a incontri sugli sviluppi urbanistici di Milano e delle grandi capitali del mondo.

Uno spazio importante sarà riservato anche ai videogiochi. Si vuole presentare l’industria di questa parte dell’entertainment in tutte le sue declinazioni, dai produttori fino al momento della fruizione, guardando le innovazioni grafiche e narrative del medium videoludico e le contaminazioni con il mondo del cinema e della televisione.

Ci potranno essere anche mostre fotografiche e artistiche, dalla pittura alle videoinstallazioni, che siano momento di ulteriore approfondimento rispetto ai temi messi in luce nelle differenti sezioni.

Tutto il progetto è in divenire e vi terremo aggiornati a mano a mano che il programma ufficiale prenderà forma!

Link Sito Ufficiale: www.oltrelospecchio.org

About author

Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”