Cosa accadrebbe se il nuovo God of War fosse una donna?

0

God of War donna – news di Andrea “Kobla” Panicali

Domanda che stuzzica le menti di più e più giocatori, visto anche il successo di Uncharted Lost Legacy. Ma cosa accadrebbe con God of War?

Nell’ultimo God of War si è visto come Kratos sia il solito anti-eroe amato da tutti i giocatori, anche se questa volta la sua rabbia sia stata stemperata dalla responsabilità e dall’amore che prova verso suo figlio Atreus.

Questo cambiamento ha fatto innervosire alcuni fan del franchise già durante lo sviluppo, però si può capire come un figlio possa rivoltare il mondo di un padre, anche se sei il Dio della Guerra.

L’introduzione di Atreus ha permesso ai giocatori di vedere un lato molto più emotivo di Kratos, seppur ancora “incazzoso”. Se la storia padre-figlio si vedrà meglio e si espanderà in un nuovo titolo, potrebbe essere una grande idea quella di introdurre un nuovo eroe, qualcuno che possa interpretare il ruolo della matriarca del gruppo, che possa mostrare ad Atreus il lato più dolce della vita, ma che può ancora essere pericoloso, come Kratos è stato in grado di mostrargli.

Questo ruolo potrebbe essere interpretato da Morrigan, Dea della Guerra Celtica. Non è solo colei che ha a che fare con tutte le guerre, ma è anche la Dea del destino. Conosciuta come la Regina Fantasma, è una Dea misteriosa con il potere di predire il destino e far sì che questo si abbatta su coloro che lo meritano. Morrigan sembra vestire perfettamente i panni di una matriarca vicino a Kratos ed Atreus; è anche una profonda conoscitrice della magia, decisamente utile in combattimento.

Si potrebbe parlare di un’eventuale discussione tra la Dea della Morte stessa e le varie divinità Celtiche, per questo motivo è costretta ad andare via dal suo regno. Durante il suo viaggio nel regno dei Norreni, potrebbe incrociare il suo cammino con Kratos ed Atreus. Questa potrebbe essere una grande opportunità per il gioco, di mostrare quanto Morrigan e Kratos siano potenti in uno scontro, per poi unirsi, contro Odino.

In tutto questo, Kratos, potrebbe cedere il ruolo di protagonista principale della serie. Una possibilità di transizione tra Kratos ed il nuovo eroe, potrebbe essere un “passaggio di consegne” mentre il Dio della Guerra cade emozionalmente ed eroicamente nella battaglia finale contro Odino.

La possibilità di Morrigan di avere visioni sulla morte degli eroi, potrebbe permetterle di essere in guardia sull’eventuale morte di Kratos. Oltretutto, esiste il Triskele o la Spirale Celtica, che consiste in un intreccio tra tre spirali che rappresentano il passato, presente e futuro (Kratos, Atreus e Morrigan) visibile anche nel gioco.

In un’intervista, il direttore di God of War, Cory Balrog, ha detto di non essere contrario all’introduzione di un nuovo protagonista, ma che dovrebbe essere parte di una narrativa coerente con tutto il gioco. E voi? Cosa ne pensate di un eventuale passaggio di consegne? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: fortressofsolitude

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH