SPECIALE – Anthem – La nostra prova della Demo Pubblica

0

SPECIALE – Anthem DEMO – news di Alessia Lara Padawan

Abbiamo provato anche la Demo Pubblica di uno dei titoli più acclamati e attesi quest’anno, Anthem, rischiando di essere la voce fuori dal coro, dobbiamo dare il nostro parere spassionato al prodotto provato..

E’ pur vero che abbiamo provato solo i test che Bioware ci ha dato la possibilità di giocare e che forse a titolo finito il nostro attuale parere potrebbe cambiare, anzi se si dovesse dimostrare diverso da come lo abbiamo vissuto nelle due prove, siamo prontissime a ricrederci come è giusto che sia, ma per il momento noi la pensiamo cosi:

Annunciato come qualcosa di innovativo e straordinario nel suo genere, Anthem secondo noi non si discosta, dai titoli attualmente in circolazione.

Mi spiego meglio, non si differenzia per qualcosa di veramente innovativo e tanto straordinario da poter sgranare gli occhi, provare soddisfazione nel giocare, e rendersi conto che ci si trova davanti a qualcosa di veramente unico nel suo genere.

Anche se indubbiamente la componente volo, con l’armatura alla Iron Man, modificabile, così come le armi, attraverso oggetti raccolti durante gli impegnativi scontri sul campo di battaglia, è accattivante ed offre alla vista un design veramente niente male, non basta a definire secondo noi il titolo come qualcosa di veramente unico nel suo genere, al contrario lo riteniamo un insieme di vari titoli già visti, tipo: Monster Hunter World, Horizon Zero Dawn, Destiny, Warframe.

Nell’immagine di seguito potete vedere l’armatura del 1998 di Iron Man:

Non basta quindi la sportiveggianza dell’armatura, il volo e le specs che si possono modificare di volta in volta grazie agli oggetti di varia fattura che rendono ogni specialità delle 4 classi presenti nel gioco, uniche, non pensiamo possa essere il gioco dell’anno che tanto si è pubblicizzato, al contrario per noi è un’altro FPS che nel panorama dei titoli di questo genere offre solo un livello grafico ed estetico appaganti, ma di concretamente unico tanto che si possa acclamare come titolo dell’anno almeno per ora, proprio no!

Pur non essendo entusiaste del titolo c’è da dire che alcune note positive le abbiamo riscontrate e ci sembra giusto parlarvene.

Le problematiche che ci sono state con la VIP Demo fortunatamente non ci sono state nei test pubblici, tutto è filato liscio e sicuramente la componente essenziale di questo gioco è la collaborazione della squadra.

Le 4 classi sul campo di battaglia, ognuno con le proprie abilità, sono essenziali per superare le prove, a volte parecchio impegnative, ad esempio nei dungeon, dove non solo ci si deve difendere dalle ondate di mob, ma bisogna uccidere i boss che sono piacevolmente tosti da buttare giù.

Un titolo quindi che sicuramente stimola la collaborazione, e che rende ogni classe presente in squadra fondamentale sul campo di battaglia.

Non avendo ancora tra le mani Anthem come titolo finito, non sappiamo come eventualmente evolverà, quanto sarà appagante l’end game e cosa ci sarà dopo, non ci resta che attendere per approfondire meglio il gameplay.

Vi lasciamo al nostro provato della Demo Pubblica, ricordandovi che Anthem sarà disponibile dal 22 febbraio per PS4, Xbox One e PC.

[Adsense-B]

About author

Alessia Lara Padawan

Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE TWITCH