The Division 2 – La Campagna durerà 40 ore

0

The Division 2 – La Campagna – news di Alessia Lara Padawan

Ubisoft si prepara all’imminente uscita di The Division 2, di cui arrivano altri dettagli interessanti che riguardano la Dark Zone e la durata complessiva della campagna principale.

Ambientato sette mesi dopo l’evento del Black Friday del primo The Division, il cambio stagionale sembra essere una delle differenze più tangibili, poiché l’inverno nevoso è stato sostituito da un’estate calda, umida e tempestosa. 

Anche la location è cambiata, infatti gli agenti della Divisione ricevono una chiamata di soccorso da Washington DC e si trasferiscono da New York City. 

Secondo gli sviluppatori del gioco, Massive Entertainment e Red Storm Entertainment, The Divisionsarà caratterizzato da una modalità storia di 40 ore che può essere giocata da soli o in cooperativa. 

L’esperienza online complessiva è stata migliorata

Una delle aree di endgame più importanti del primo The Division è stata la Dark Zone, in cui i giocatori potevano sfidarsi testa a testa o fare squadra per ottenere un bottino prestigioso.Nel primo TD, c’era solo una Dark Zone, una vasta area che era l’epicentro dell’epidemia a Manhattan. Murato fuori dal mondo esterno, questo spazio era dove i giocatori potevano andare a trovare bottino di alto livello scontrandosi con altri giocatori nel PVP. 

In questo seguito, i giocatori avranno più aree da esplorare, The Division 2 infatti, presenterà tre diverse Dark Zone, ognuna con la propria distinta atmosfera e bioma.

La Dark Zone East sarà incentrata attorno alla Capitol Train Station e sarà la più aperta delle tre aree, ideale per provare scontri a fuoco a lungo raggio, poiché questo era un importante snodo dei trasporti, ci saranno opportunità di rubare molte forniture.

La Dark Zone South si trova a Waterfront ed è dove gli infetti sono stati internati e messi in quarantena. Grazie agli stretti vicoli e agli interni di questa zona, il gameplay è più incentrato sul combattimento ravvicinato.

La Dark Zone West è l’ultima Dark Zone, ed è nel sobborgo elegante di Georgetown. In gran parte residenziale, quest’area era il terreno di prova per la DC-62, una cura per il virus che chiaramente non funzionava. Il focus di combattimento in questa zona, ruota principalmente attorno al combattimento a medio raggio.

Le Dark Zone inserite nel corso della storia

Questa volta, le Dark Zone saranno sbloccate linearmente durante la campagna. Il team di Red Storm voleva assicurarsi che i giocatori sentissero come se ci fosse un motivo reale per visitare quelle zone, quindi ogni zona sarà introdotta in una missione della storia e sarà supportata da un retroscena che si inserisce nella narrazione.

Ora c’è una modalità PVP dedicata al multiplayer competitivo

Ci sarà anche una modalità PVP dedicata, per i fan del multiplayer competitivo: 

La Modalità Skirmish, un deathmatch a squadre in cui i giocatori combatteranno per esaurire i respawn della squadra avversaria, e la Modalità Domination, basata sugli obbiettivi in cui combatteremo per catturare e mantenere le posizioni.

Prima di lasciarvi allo Story Trailer di The Division 2, vi ricordiamo che il titolo sarà disponibile dal 15 marzo 2019!

Fonte: Gamingbolt

About author

Alessia Lara Padawan

Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE TWITCH