Green Hell – Il Water Update è stato accolto bene

0

Green Hell – Water Update – news di Valerio Vega

Dopo il buon successo della beta, svoltasi il 6 dicembre, i ragazzi di Creepy Jar avevano prontamente rilasciato anche un corposo update, dedicato all’acqua per Green Hell

L’open beta iniziale aveva tutto sommato convinto sul fatto che con qualche limatina qua e là questo survival potrà dire la sua nello sconfinato mondo di questo genere di giochi.

A conferma di tutto c’è anche il water update proposto dal team di sviluppo, che ha aggiunto non poche novità.

Sono arrivati nuovi animali:
Pesce Angelo
Pesci Disco
Caimano nero
Lumaca misteriosa
Gambero

Sono arrivate nuove caratteristiche:
Nuova area mappa
Nuoto e immersioni (apprezzatissima novità)
Pesca e canne da pesca
Nuove schermate di caricamento
Schermata per la morte del pg
Trappola per nuovi pesci
Trappola per i nuovi gamberi
Trappola per canna da pesca nuova
Nuova “Sfida dei pescatori”

Sono inoltre stati ribilanciati i livelli di difficoltà:
Una passeggiata nel parco – Modalità pacifica senza attacchi ostili. Consigliato per i giocatori che vogliono concentrarsi sulla costruzione e l’esplorazione in Amazzonia.
Benvenuto nella giungla: un’esperienza di sopravvivenza equilibrata. Consigliato per tutti i giocatori.
Inferno verde: consigliato ai masochisti. I nemici sono più ostili e le penalità di sanità mentale sono aumentate. Consigliato per esperti di sopravvivenza!

Su Steam è stato palese vedere come nel changelog gli sviluppatori abbiano davvero dato retta alla community di gioco, ed hanno anche promesso ulteriori novità per il 2019.

Vi ricordiamo che trovate la nostra anteprima a QUESTO LINK, ed il gioco in vendita su Steam a QUESTO LINK!

About author

Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”