Metro Exodus – Artyom Ci Farà Vivere Nuove Emozioni – Tutte le Novità

0

Metro Exodus – news di Roberto “Ammuffito”

Ogni Fan della serie di Metro 2033 ha sentito un brivido salire lungo la schiena, quando all’ E3 2018, 4A Games ha mostrato il trailer di Metro Exodus, un nuovo capitolo molto accattivante.

L’immaginario della serie Metro è tratto dai libri ad ambientazione post-nucleare dello scrittore Dmitry Glukhovsky, capitoli molto toccanti che hanno spinto la 4A Games a creare la saga che tutti conosciamo.

In arrivo il 22.02.19 porterà con se tante novità.

Per chi ancora non lo conoscesse, Metro Exodus è un epico sparatutto in prima persona, prodotto da 4A Games che combina combattimenti e modalità stealth con l’esplorazione e il survival horror in uno dei più profondi e completi mondi videoludici mai creati.

In questo capitolo ci sarà un forte distaccamento dall’ambiente che tutti conosciamo, non si combatterà più nella Metropolitana di Mosca, ma avremo un mondo diviso in 4 biomi nel quale il più piccolo sarà cinque volte più grande della mappa del primo capitolo, Metro: 2033.

Nuove minacce da combattere, mutanti mai visti fino ad ora e fazioni umane pronte a mettere i bastoni tra i piedi ad Artyom e alla sua squadra, nuove armi e nuove meccaniche però ci verranno in aiuto…

Una mappa davvero estesa, quattro stagioni ed un meteo variabile, sono le novità che caratterizzeranno maggiormente Metro Exodus e doneranno un nuovo volto alla saga, catapultandoci nell’ignoto mondo esterno.

Ogni cosa varierà in base alle condizioni climatiche e al tempo di gioco, ogni stagione avrà i suoi mutanti caratteristici che diverranno veri predatori quando le tenebre caleranno su questa Russia post apocalittica.

La preoccupazione dei gamer si fa sentire su questo open world così esteso, ma la 4A Games tranquillizza dichiarando che “Metro Exodus non diverrà dispersivo, perchè nel corso della storia non si potrà tornare indietro e vagare per il mondo, tutto seguirà il corso narrativo”.

Saranno presenti dungeon, luoghi segreti e molte quest secondarie che triplicheranno la durata della storia principale in confronto ai precedenti capitoli.

Molte sono le novità sulle meccaniche di gioco, tra cui il crafting che darà la possibilità di riciclare materiali e trasformarli in soldi o equipaggiamenti.

Il mondo sarà davvero crudele, ponendoci davanti ad ostacoli per tutto il corso della nostra permanenza nel gioco, saranno sempre presenti i soliti problemi con le radiazioni.

La fauna sarà quindi un pericolo e trovare dei rifornimenti sarà essenziale, ma per ottenerli dovremmo combattere con ogni nostra forza.

Metro Exodus offre un arsenale di armi artigianali straordinarie e personalizzabili come nei precedenti capitoli, ma in ogni momento ci sarà possibile aprire il nostro zaino per cambiare ottiche, tipi di munizioni e accessori alla nostra arma pur non avendo un banco da lavoro.

Per modifiche più grandi invece torneremo al classico utilizzo del banco da lavoro posizionato in qualche avamposto o cittadina abbandonata. Le armi inoltre avranno bisogno di manutenzione, sarà nostro compito oliarle e pulirle per aumentare la loro efficienza.

Ogni bioma sarà popolato da una diversa fazione, i Figli della foresta, i Fanatici e gli Hansa sono solo alcuni degli “Umani” che ci troveremo a combattere, ogni fazione avrà un proprio stile di vita e combattimento, una propria ideologia ed un proprio abbigliamento.

Artyom rimarrà per noi il personaggio principale, accompagnato spesso da sua moglie Anna e gli altri Ranger già presenti nei precedenti capitoli, si potranno inoltre nel corso della storia, arruolare nuovi compagni e creare con loro un rapporto fraterno.

I nemici umani non sono gli unici avversari nel terribile mondo di Metro. La ricaduta radioattiva post-nucleare ha dato origine a mostruose creature mutanti che rappresentano una minaccia letale.

Anch’essi saranno diversi per ogni bioma che attraverseremo e ci troveremo a combattere di nuovo contro i Demoni, superpredatori della catena alimentare!

State aspettando anche voi questo nuovo capitolo? cosa ne pensate?
Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

About author

Ammuffito

Ammuffito: Concepito tra l'aberrazione e il caos, rappresenta lo stereotipo sbagliato del bravo ragazzo. Viandante eterno tra occultismo ed esoterismo, trascorre le sue giornate immerso nella lettura, videogame, serie TV, musica e gatti. I pochi temerari avventurieri che sono sopravvissuti, narrano che nelle sue segrete Esso racchiuda gli spiriti dell'essenza Geek e Nerd dotati di un'aura potentissima, da cui assorbe energia e conoscenza. Brama articoli tecnologici di cui ne scrive recensioni e ama gli FPS dal primo DOOM in floppy. Il suo motto: Non Hackerare agli altri quello che non vorresti fosse Hackerato a te... - PROFILO AMAZON