GRIP – Il seguito spirituale di Rollcage si mostra in un nuovo trailer!

57 views
0

GRIP – news di Valerio Vega

Ogni retrogamer che si rispetti, amante dei giochi di corse automobilistiche, non può provare un brivido dietro la schiena leggendo la parola Rollcage! Oggi vi parliamo del suo seguito spirituale… Oggi vi parliamo di GRIP! Venite con noi…

GRIP – Un tuffo al cuore saltando nel passato, ma con uno sguardo al futuro!

GRIP è un gioco attualmente in fase Early Access, presente su Steam da Febbraio 2016, che in questo 2018 dovrebbe finalmente essere ultimato dai suoi sviluppatori, il team indie Caged Element Inc.

Ci troviamo al cospetto di un gioco di corsa arcade futuristico ispirato al ben più famoso Rollcage, perla edita da Psygnosis su PC e soprattutto su Playstation nel lontano 1999!

Tutti i retrogamer amanti delle corse automobilistiche lo ricorderanno e vi diciamo da subito che gli stessi sviluppatori dicono con fierezza di aver voluto riproporre in salsa moderna il vecchio gioco che, insieme al suo seguito ufficiale Rollcage Stage 2, ha emozionato enormi schiere di videogiocatori!

Possiamo quindi affermare che questa possa essere considerata una vera e propria remastered del titolo, in quanto alcune delle meccaniche di Rollcage, sono riportate fedelmente in GRIP.

Velocità ed azione frenetica sono alla base di un gameplay totalmente folle ed arcade.

GRIP attualmente consente l’utilizzo di 8 veicoli distribuiti tra 3 diversi produttori, con ogni produttore suddiviso a sua volta in tre sottocategorie:

  • Speedsters: accelerazione estrema ma con bassa velocità massima e bassa resistenza; 
  • Aggressors: una via di mezzo in tutte le statistiche
  • Tanks: veicoli pesanti e lenti ad accelerare, ma molto resistenti e con velocità di punta notevoli. 

4 i pianeti, ciascuno con il proprio tema… Abbiamo un pianeta desertico, uno ghiacciato, uno con una fitta vegetazione ed uno super tecnologico ed iperpopoloso.

Ognuno di questi pianeti ha delle caratteristiche che lo contraddistinguono, oltre che per il tipo di terreno su cui ci troveremo a gareggiare, anche per la quantità di curve e rettilinei, con i primi due pianeti dove abbiamo un mix di tratti pianeggianti e tratti più tortuosi sia come curve che come altezze da scalare, il pianeta della giungla è invece quello più ricco di rettilinei ed infine il pianeta con la metropoli quello più ricco di curve.

Vien da se che determinati tipi di veicoli andranno meglio in alcuni pianeti rispetto ad altri.

Pecca immensa è la presenza attuale di sole 4 piste (una per ogni pianeta), qui si deve e si può lavorare.

Tre, sono invece le modalità di gioco. La modalità Race è la classica gara a tempo, la modalità Arena, con 8 partecipanti in una sorta di mappa dove bisogna resistere in vita fino alla fine ed infine la modalità Playground dove bisogna prendere tutti gli upgrade prima degli altri per poter finire il livello.

Ottima la fluidità di gioco, anche su macchine meno performanti e buono in generale il comparto tecnico.

Se migliorerà la varietà dei tracciati e saranno bilanciate le armi (alcune inutili o troppo difficili da utilizzare) allora alla fine avremo la possibilità di giocare ad un vero e proprio gioiellino! Una remastered non ufficiale di un vecchio mito del passato!

Se volete supportare il team di sviluppo trovate il gioco a QUESTO LINK!

Ecco intanto il trailer e delle immagini…

About author

Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64” - PAGINA FACEBOOK - CANALE YOUTUBE - PROFILO TWITTER - CANALE TWITCH