Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – Recensione – PC

91 views
0

Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – recensione di Valerio Vega

Schiaffi, fagioli e nostalgia, nel titolo Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans, sviluppato dall’italianissimo gruppo del Trinity Team e lanciato il 20 Aprile su Steam. Ecco la nostra recensione.

Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – Alle origini del mito.

Il celebre duo composto da Bud Spencer e Terence Hill rappresenta un pilastro nel panorama del cinema italiano di genere. Intere generazioni tra gli anni ’70 e ’90 sono stati influenzati dalle loro pellicole che hanno regalato intrattenimento e grosse risate a milioni di persone.

Mai si era pensato di portare nel mondo videoludico la coppia, anche se, per tipologia di film interpretati, erano palesemente adatti per un picchiaduro a scorrimento! Ed è proprio questo che hanno pensato i ragazzi di Trinity Team, quando un giorno si imbatterono nello “Spaghetti Western JAM”! 

Un concorso, indetto dal sito IndieVault, dove si chiedeva di presentare un gioco a tema Spaghetti Western.

I ragazzi bolognesi di Trinity Team avevano già questa idea in mente da tempo, avevano provato a contattare Bud, che allora era vivo e Terence, ma senza successo… Il concorso però era occasione troppo ghiotta per tirarsi indietro, ed ecco che la demo di Schiaffi e Fagioli prese forma, gettando le basi per questo Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans.

La storia del gioco non andrà a seguire specificamente dei pezzi reali dei vecchi film del duo, ma ne mostrerà le celebri ambientazioni, facendoci seguire una storia totalmente inedita, architettata appositamente da rendere verosimile la presenza di scenari differenti tra loro, come il Far West e le spiagge californiane degli anni ’80.

La presenza di pezzi della colonna sonora originale e la campionatura di rumori di schiaffi e cazzotti presa proprio dai film contribuisce a rendere ancor più emozionante il gioco, con la ciliegina sulla torta (dal punto di vista narrativo) rappresentata da tantissimi easter egg, che vanno a tributare anche cose che con Bud e Terence non c’entrano nulla, ma che hanno segnato quella stessa generazione che è cresciuta con i loro film, sia in campo videoludico (c’è ad esempio una citazione al bonus level di Street Fighter 2), che in campo cinematografico (senza spoilerare troppo c’è ad esempio una citazione di Ritorno al Futuro).

Insomma il gioco è un dinamico museo della nostalgia, che fluttua di fronte ai nostri occhi e ci ammalia, invitandoci a scoprire sempre di più… A patto da capire il valore di quello che vediamo.

Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – Una sola strada possibile…

Come detto, l’idea nata fin da subito era quella di un picchiaduro a scorrimento, e chiunque conosca i film della coppia, non potrebbe che pensare a questo genere di gioco per dare la massima soddisfazione al videogiocatore che vuole riviverne le gesta.

Qualsiasi altro genere, dal picchiaduro ad incontri, all’avventura punta e clicca, passando per il platform, non avrebbe resto come questo genere.

La grafica è di stampo retrò, collocabile tra le generazioni a 16 e 32 bit, per seguire il filone narrativo che ha, come detto, il suo cardine principale nell’elemento nostalgia.

Le musiche sono quelle originali dei film; con gli Oliver Onions in testa e tutto il resto a seguire, per giungere ad una premessa…

C’è subito un grande bivio, che dividerà il gruppone di videogiocatori in due gruppi distinti e separati. Quello dei nostalgici, che hanno vissuto sulla loro pelle le emozionanti avventure di Bud e Terence e quello degli ignari, che non sanno nemmeno chi siano i due attori, o che hanno avuto la sfortuna di conoscere solo Terence Hill in versione Don Matteo senza sapere altro sul passato cinematografico suo e del compianto Bud.

Questo solco sarà fondamentale per capire il giudizio finale di un gioco, che a causa di alcune pecche, farà storcere il naso ai secondi, mentre sarà osannato dai primi che, portando nel cuore la produzione cinematografica del duo, non darebbe peso nemmeno al più grande dei bug o dei difetti.

Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – Semplice sotto alcuni aspetti, articolato sotto altri

L’inizio del gioco è dei più diretti, con la possibilità di scelta del nostro eroe… Bud sarà l’Haggar di turno, forte e lento, mentre Terence sarà il nostro Guy, rapido e meno potente.

Durante il gioco in single player sarà possibile switchare in ogni momento da un personaggio all’altro, mentre in coop ognuno resterà con il suo personaggio iniziale.

Il sistema di combattimento è semplice ed intuitivo: oltre alla croce direzionale per muoverci avremo un tasto dedicato agli attacchi normali, uno a quelli pesanti, uno alle prese ed uno alle contromosse.

Bud sarà addirittura in grado di lanciare fino a due nemici alla volta, mentre Terence sarà in grado di schivare i colpi in arrivo.

Ovviamente presenti le loro mitiche mosse speciali, con il pugno sulla spalla del primo e la tempesta di schiaffi del secondo.

Ottima anche la cooperazione tra i due personaggi, che però trova piena efficacia solo nelle partite con un amico in locale (manca la coop online, e secondo noi andava implementata), mentre si spegne totalmente quando si gioca con un partner guidato dalla CPU, perchè per quanto l’IA degli npc sia buona, è difficile, se non impossibile, fare capire al nostro amico le nostre intenzioni.

Per quanto riguarda i combattimenti, abbiamo un qualcosa che, se da un lato può essere considerato poco tecnico e molto semplificato (consigliamo inoltre di giocare subito al massimo della difficoltà), dall’altro lato è la perfetta riproduzione delle scazzottate caotiche e scanzonate dei film! Quindi la scelta non ci è parsa campata per aria, ma voluta e saggia.

Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – E ci sono tante altre salsicce sul fuoco!

A rendere il tutto più interessante ci sono tantissimi mini giochi, alcuni più riusciti, altri meno (e duole dire che forse la corsa con la Dune Buggy è uno dei meno riusciti, per uno stile di guida approssimativo ed un IA dei piloti avversari non all’altezza di quella dei nemici delle scazzottate).

Delle belle Boss Fight, con dinamiche sempre diverse.

Alcuni piccoli puzzle ambientali ed anche una sessione stealth!

Insomma una varietà che, sebbene non bilanciata perfettamente e quindi causa di un ritmo di gioco altalenante, anche a causa di alcune cutscene dialogate a volte troppo prolisse e che spezzano il ritmo, sono ad ogni modo benzina che alimenta a dismisura il sacro fuoco dei ricordi!

Ultimo appunto è sulla longevità, che non è il punto forte del titolo, ma che comunque si assesta sulle 4/5 ore al livello più elevato, risultando congrua rispetto al prezzo del gioco (20 Euro su Steam), a fronte però di una rigiocabilità che sarà un fattore presente solo per i nostalgici veri.

Interessante la modalità jukebox per riascoltare i bellissimi brani della colonna sonora.

Se avete provato il gioco, o vorreste provarlo e avete dei dubbi, non esitate a scriverci nei commenti. Nel frattempo cuccatevi la LIVE che abbiamo fatto sul nostro canale redazionale di TWITCH!

Articolo a cura di Nerdream.it
Data
Titolo
Bud Spencer & Terence Hill - Slaps And Beans
Voto
41star1star1star1stargray

Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – Recensione – PC

Bud Spencer & Terence Hill – Slaps And Beans – Recensione – PC
7.5

Editor Rating

 

Bud Spencer & Terence Hill - Slaps And Beans

IN SINTESI

Parliamoci chiaro, è difficile, se non impossibile, che un videogiocatore che non conosca Bus Spencer e Terence Hill possa approcciarsi al "loro" gioco! La scelta di non acquistarlo lo priverebbe di provare un prodotto ideato splendidamente e realizzato bene, seppur con qualche difetto, ma di sicuro non sarà una scelta fondamentale per il proseguimento della sua vita. Diversamente, se avete memoria storica dei film di questo duo, e avete vissuto sulla pelle gli anni '80 e '90, non potete evitare di giocare questa piccola perla, la scelta di non giocarlo sarebbe un vero e proprio delitto.

PRO

  • Un fantastico insieme di citazioni, ricordi ed emozioni
  • Gameplay immediato
  • Comparto tecnico azzeccatissimo

CONTRO

  • Un gioco che non appagherà allo stesso modo chi non conosce Bud e Terence
  • Forse troppo facile
  • Alcuni mini giochi ed alcune boss fight non sono proprio di alto livello
About author

Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64” - PAGINA FACEBOOK - CANALE YOUTUBE - PROFILO TWITTER - CANALE TWITCH