Paladins – Update 1.1 – Rise of Furia

95 views
0

Paladins – Rise of Furia – news di Valentina Palmigiano

Nuova patch per Paladins, il gioco sviluppato da Hi-Rez Studios. Ci sono novità molto interessanti, andiamo ad analizzarle nel dettaglio!

Rise of Furia – Partiamo dalle basi, prima di arrivare ai contenuti dell’update.

Chi ha mai sentito parlare di Paladins? Credo ormai tutti, ma per chi non lo sapesse è un MOBA sparattutto in prima persona, sviluppato dalla Hi-Rez, già famosa per SMITE.

Dalla sua uscita in alpha, entrando poi nella fase di beta nel settembre del 2016, venne (ed è ancora) criticato per tutto il 2017 per la sorprendente somiglianza con Overwatch, sviluppato dalla Blizzard.

Per molti, entrambi avevano lo stesso tipo di gameplay e identico concept di alcuni personaggi (es. confrontando Barik di Paladins con l’ingegnere svedese Torbjörn di Overwatch).

Ma se per Overwatch il counter-pick è una delle scelte che il giocatore deve affrontare durante tutta la partita, su Paladins la questione è ben diversa.

I pick sono importanti fin dall’inizio, come lo sono la costruzione e scelta dei loadouts e degli item. Perchè acquistare l’item giusto durante la partita può davvero ribaltare il risultato.

Parte della trama generale del gioco era stata rilasciata tra il mese di dicembre del 2017 e gennaio di quest’anno, rilevando la presenza di due fazioni in game (Magistrato e Paladini).

A questa gli sviluppatori aggiunsero anche delle brevi biografie per ogni champions.

La nuova patch riguarderà la lore di due champions, Seris e Furia, il nuovo support aggiunto all’interno di questa patch.

Oltre al nuovo champion saranno aggiunte nuove skin ed un evento collegato alla lore, giocando una nuova modalità di gioco.

La nuova patch, che sarà disponibile su PC da questa settimana, precisamente tra mercoledì 6 giugno  e giovedì 7 giugno, è la più importante di Paladins dall’uscita della beta.

Rise of Furia – Occhio ai due champions

Una forza maligna, chiamata Abisso, aveva già distrutto numerose città all’interno del reame.

Una piccola cittadina, Seris, era il prossimo obiettivo destinato ad essere colpito dall’Abisso e la cosa avrebbe anche cambiato il destino di due sorelle.

Il Magistrato, per placare l’Abisso decise di offrire la vita di una delle due sorelle.

Lei accettò, ma l’altra si contrappose alla scelta presa dal Magistrato, affrontandolo. Per lei fu inutile combatterlo.

Sua sorella fu portata via, il regno aveva perso le speranze e la ragazza, affranta dal dolore, decise di pregare la Dea Pira chiedendo di salvare l’anima di sua sorella e di darle la forza per combattere l’Abisso.

Il giorno del sacrificio arrivò e l’Abisso non prese l’anima della vittima, ma bensì il suo corpo, liberandosi e distruggendo il villaggio di Seris.

L’unica sopravvissuta venne salvata da Pira che, ascoltando le sue preghiere, gli concesse un forza tale da poter combattere l’Abisso e salvare sua sorella.

La fanciulla divenne una guerriera. Divenne Furia, l’incarnazione della fiamma purificatrice.

Rise of Furia – LA SCHEDA

Nuovo champion: Furia, the Angel of Vengeance

Punti vita: 2200

Abilità

Attacco base:

Infligge 330 di danno. Si userà la barra della Furia, che si ricarica ogni volta che si cura un alleato.

Tasto destro

Abilità di cura: il colpo cura 1000 punti vita e 500 punti vita per 2 secondi

Tasto Q

Abilità di danno: Furia lancia verso gli avversari un raggio di luce in grado di stunnare per 1 secondo, 400 di danno e 20 di danno per 0,05 secondi per chi rimane all’interno del raggio.

Tasto F

Abilità di mobility: Furia si spinge all’indietro e lancia 3 colpi di fuoco che infliggono 200 di danno.

Tasto E

Ultimate: Furia è immortale per 2 secondi e dona agli alleati e se stessa danno e velocità bonus del 30% per 8 secondi.

Rise of Furia – Il nuovo evento e le nuove skin

Il gameplay in questa modalità viene completamente stravolto. I champions saranno assegnati in modo random ed entrambe le squadre saranno composte dagli stessi champions.

Paladins da uno shooting range si trasformerà in un arcade, dove l’obiettivo sarà quello di raggiungere la cima.

La prima parte della modalità, dove non sarà possibile eliminare i champions della squadra avversaria, consisterà solo nel raccogliere dei simboli, così da guadagnare più punti. La seconda parte darà il via ad una vera e propria battaglia.

Skin: Tema Angeli e Demoni

Per questa patch abbiamo diverse skin:

Androxus: Una skin che che trasforma l’adorato demone del Reame in un angelo, con tanto di aureola e due piccole ali dietro alla schiena, con effetti visivi mai visti prima.

Tyra: Anch’ella ha avuto una skin stile angelo. Abiti di color bianco e oro con due ali dietro alla sua schiena.

Maeve: Skin stile demone trasformando completamente l’aspetto del champion.

Drogoz: skin stile demone-drago con le sue ali scheletriche ed effetti visivi delle stesso stile.  

Insomma, molta carne al fuoco… C’è qualcuno tra voi lettori che gioca a Pladins? Fateci sapere la vostra nei commenti!

About author

Valentina Palmigiano

Valentina "MissCoffee" Palmigiano, 20 anni e nerd dalla nascita. Appassionata di anime, manga e videogiochi che, per la maggior parte, occupano i suoi momenti liberi.