Death Toll – Recensione – PC Windows

13 views
0

Death Toll – recensione di LaraPadawan

Death Toll è uno sparatutto multiplayer in prima persona, sviluppato da DigitalDNA Games LLC uscito per Microsoft Windows l’11 Aprile 2018. Andiamo a scoprirne pregi e difetti!

Death Toll – Fuga per la vittoria!

Death Toll è uno sparatutto in prima persona, un Battle Royale stile PlayerUnknown’s Battlegrounds, l’ambientazione di gioco è infatti molto simile.

Siamo su un’isola, con la differenza che, nella mappa, sono disseminati una grande varietà di veicoli militari, e questo stuzzica non poco la fantasia di chiunque nel volerli provare tutti, ma non è tutto oro ciò che luccica, niente ci sarà dato per niente!

L’obiettivo di questo titolo non è quello di sopravvivere sull’isola, ma di evaderla! Raccogliendo quattro oggetti speciali, che andranno consegnati all’aerodromo.

All’inizio del gioco dobbiamo andare alla ricerca di cibo, armi, equipaggiamento, oggetti speciali e veicoli, nel tentativo di fuggire dall’isola e impedire a chiunque altro di scappare prima di noi.

Quindi la componente sopravvivenza è alla base di tutto, bisogna mangiare altrimenti si muore di fame!

C’è una quantità impressionante di veicoli militari e mezzi di trasporto che possiamo usare, disseminati come dicevo precedentemente, in tutta la mappa, tra questi spiccano: carri armati, elicotteri d’assalto, bombardieri, caccia, motocicli e persino cavalli.

Pur essendoci tanti veicoli nella mappa, non sarà possibile guidarli tutti, se non prima di averli riparati, con le parti che sono sparse nell’area di gioco, anche se personalmente qualcuno l’ho guidato pur non riparandolo, forse perchè già riparato da un altro giocatore? Chissà.

Death Toll – Non è il solito Battle Royale

Anche se il paragone con PUBG salta subito all’occhio, questo titolo si distingue per la modalità di gameplay basato sugli obiettivi, primo tra tutti la fuga dall’isola dove veniamo paracadutati.

Per la grande varietà di veicoli da usare il gioco è divertente ed offre un ottimo spunto per un’esperienza totalmente diversa ed appagante, con un ciclo giorno notte e la caccia ai poveri cervi per procacciarsi cibo essenziale per sopravvivere.

Graficamente poco soddisfacente per quel che riguarda le texture dei veicoli , anche il sonoro  lascia a desiderare, poco realistico e distorto.

Lo consigliamo a chi ama il genere, stufo del semplice PVP, dove si è impegnati solo a sparare al nemico per arrivare primi, che voglia cimentarsi nella fuga spericolata a cavallo o in elicottero, per provare l’ebrezza della grande fuga per la vittoria, compiendo una serie di azioni/obbiettivi che rendono a nostro parere l’esperienza una vera e propria ventata di freschezza nel panorama videoludico dei Battle Royale.

Lo trovate su Steam al prezzo di 9.99 euro, giusti a nostro parere, per quello che il gioco offre.

PAGINA STEAM – SITO UFFICIALE

Articolo a cura di Nerdream.it
Data
Titolo
Death Toll
Voto
31star1star1stargraygray

Death Toll – Recensione – PC Windows

Death Toll – Recensione – PC Windows
6.5

Editor Rating

 

Death Toll

IN SINTESI

Death Toll è un battle royale diverso dalla massa, che mescola alcune idee interessanti come la fuga per la vittoria dall'isola, o la massiccia quantità di veicoli di ogni forma e dimensione. Probabilmente il giovane team indipendente di DigitalDNA Games LLC paga solo il budget risicato, perchè il comparto tecnico non è all'altezza del gamplay. Questo finisce purtroppo per penalizzare il prodotto che diventa come quei biscotti denominati "brutti ma buoni".

PRO

  • Scelta dei veicoli interessante
  • Il meccanismo di fuga dall'isola è avvincente

CONTRO

  • Grafica davvero datata ed animazioni scarse
  • Sonoro poco curato
About author

LaraPadawan

Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE YOUTUBE CANALE TWITCH PAGINA FACEBOOK PROFILO TWITTER