Cronache Codexiane – Rapporto al Consiglio – Mass Effect

0

Cronache Codexiane – Rapporto al Consiglio – rubrica a cura di Carbon FemShepard

E si ritorna con Jane Shepard questa volta in rotta verso la Cittadella! Grandi prove aspettano il Comandante, restate sintonizzati per scoprire ogni singolo risvolto!

Mass Effect – Giorno 2: la Cittadella

Attracco

Non so cos’aspettarmi dagli eventi appena passati. Il Consiglio innalzerà un muro invalicabile di fronte al rapporto della missione.

La Cittadella, Capitale Galattica di ogni governo di ogni specie conosciuta non ostile. È davvero immensa! Nascosta dalle polveri nella Nebulosa del Serpente, è in una posizione strategica ottima.

La nave ammiraglia Asari che la pattuglia, assieme agli incrociatori Turian e alle fregate Salarian, è davvero un mostro di grandezza: farebbe a pezzi qualsiasi incrociatore pesante dell’Alleanza. Con quel cannone frontale sventrerebbe senza fatica le migliori corazze militari di navi di qualsiasi specie. Meglio non avercela contro in una battaglia nello spazio.

Il Consiglio

L’Ambasciatore Udina cerca disperatamente di convincere il Consiglio che bisogna agire subito, ma loro sottovalutano la situazione.

Gli Umani sono la Specie più recente, solo 19 anni galattici separano la nostra prima ambasciata qui sulla Cittadella ad oggi, c’è da aspettarsi un atteggiamento ostile da parte loro. I nuovi arrivati che accusano il più conosciuto Spettro Turian della Galassia. Tsk. Dubiterebbero perfino davanti a delle prove.

Hanno incaricato l’SSC sul trovare delle prove: un’indagine formale. Le vie convenzionali non riusciranno mai a trovare una pista giusta, stanno solo girando gli occhi dall’altra parte sui crimini commessi da uno Spettro. Se non agiranno loro, agirò io.

Udina si sta riorganizzando con il Capitano Anderson per presentare un rapporto ufficiale che contenga almeno una prova, devo sbrigarmi e raccogliere più dati possibili.

Informazioni

Il quartiere delle Ambasciate è davvero grande, l’IV della Cittadella, Avina, è utile per capire come orientarmi.

La Torre della Cittadella è il luogo dove si riunisce il Consiglio e dove sono diretta.

Il tono diplomatico e monotono con cui descrive l’SSC (Servizio di Sicurezza della Cittadella) e il Consiglio stesso ammicca a una situazione che sembra perfetta. Ma io so che non è così. Quando le chiedo degli Spettri infatti, già si intuisce che devono oltrepassare la legge per agire, e che rispondono al Consiglio per agire su canali che vanno oltre la normale giurisdizione.

Le “razze minori”, termine arrogantemente inserito nell’IV, sono i Volus, gli Elcor e gli Hanar che, pur convivendo con tutte le altre specie da molto più tempo degli Umani, non sono ancora membri permanenti del Consiglio.

Udienza

Due Turian stanno discutendo animatamente all’ingresso della Torre.

Uno dei 2 si chiama Garrus Vakarian, l’altro era l’Esecutore Pallin, capo dell’SSC. Pare che i due siano in disaccordo sul trovare le prove che incastrino Saren.

L’SSC ha condotto le indagini senza trovare alcuna prova, ma un testimone oculare deve pur contare qualcosa? Il Consigliere Salarian, così come l’Asari e il Turian sono d’accordo che il portuale che ha visto tutto, essendo in stato di shock, non può essere considerato attendibile.

Saren respinge le accuse, come c’era da aspettarsi… la prossima volta che ci incontreremo, lo ucciderò.

Il Consiglio ha preso la sua decisione, è inutile che sprechi altro fiato. Le visioni che mi ha trasmesso la Sonda di certo non possono essere usate come prove, l’accusa contro Saren è stata formalmente respinta.

Piste alternative

L’Ambasciatore è frustrato, secondo lui l’attrito tra il Capitano Anderson e il Consiglio ha influito sulla decisione dello stesso.

20 anni fa lui e Saren collaborarono in una missione sul Confine di Skyllian, ma qualcosa è andato storto. La missione era compiuta, ma le conseguenze della decisione di Saren hanno coinvolto civili innocenti. Uccidere civili non mette fine alle guerre, le provoca.

Ma adesso la priorità non è scavare nel passato, devo trovare una pista alternativa per incastrare lo Spettro traditore. Udina ha consigliato di iniziare da Harkin, un agente SSC. Quel rifiuto con alle spalle solo richiami per cattiva condotta e altre piccole azioni illegali insabbiate, non sarà certo di aiuto.

Anderson mi ha dato una pista alternativa: un agente dell’Ombra, Barla Von, specializzato nei movimenti di denaro senza lasciare traccia. La sua lista clienti è piena di personalità di spicco, potrebbe avere informazioni preziose su questa faccenda.

Riuscirà il Comandante a ottenere informazioni che portano a una prova schiacciante? Restate in nostra compagnia per scoprirlo nel prossimo episodio!

About author

CarbonFemShepard

CarbonCanyon, lucano come l'amaro, amante di film di fantascienza, street racing, avventura, azione e di videogames dello stesso genere. Frequentatore fin da piccolo delle sale giochi, sia come spettatore che come protagonista. Assiduo giocatore di Need for Speed Most Wanted e Carbon, rimasti nell'Olimpo personale del mondo videoludico, così come la trilogia di Mass Effect, giocata così tanto che Shepard vorrebbe diventare reale e stringergli la mano! CANALE YOUTUBE