Italian Video Game Awards: ecco i vincitori dell’ex Drago D’Oro!

Italian Video Game Awards – news di Valerio Vega

Si è svolta ieri, al Teatro Vetra di Milano, la nuova edizione degli Italian Video Game Awards, premiazione prima conosciuta come il Drago d’Oro. Abbiamo seguito la manifestazione e vogliamo riportare tutti gli esiti delle premiazioni… Eccole snocciolate una per una!

Italian Video Game Awards – Molte conferme e poche sorprese…

Il premio di Gioco dell’Anno è stato assegnato a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, che sbanca anche Milano e si conferma la migliore uscita del 2017!

Gioco dell’Anno

  • Assassin’s Creed Origins   
  • Horizon Zero Dawn
  • Mario + Rabbids: Kingdom Battle
  • Nier Automata
  • Persona 5
  • Resident Evil 7
  • Super Mario Odyssey
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild
  • What Remains of Edith Finch
  • Wolfenstein II

Ottima vittoria come migliore Direzione Artistica per l’indie Cuphead, pluripremiato gioco che oramai non smette più di stupire.

Miglior Direzione Artistica

  •     Cuphead
  •     Horizon Zero Dawn
  •     Nier Automata
  •     Persona 5
  •     The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Poche le sorprese nei premi successivi, con la vittoria di Super Mario Odyssey nella categoria come Migliore Game Design, la vittoria di Prey, che batte Horizon ed Hellblade come Miglior Comparto Narrativo, Senua che batte Aloy come Miglior Personaggio e Nier Automata che almeno riesce a portare a casa il premio per la Migliore Colonna Sonora… Ecco nel dettaglio i restanti premi:

Miglior Game Design

  •     Horizon Zero Dawn
  •     Mario + Rabbids: Kingdom Battle
  •     Nier Automata
  •     Super Mario Odyssey
  •     The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Miglior Comparto Narrativo

  •     Hellblade Senua’s Sacrifice
  •     Horizon Zero Dawn
  •     Prey
  •     What Remains of Edith Finch
  •     Wolfenstein II

Miglior Personaggio

  •     Senua – Hellblade Senua’s Sacrifice
  •     Aloy – Horizon Zero Dawn
  •     Cappy – Super Mario Odyssey
  •     Nadine – Uncharted: L’eredità perduta
  •     Blazkowicz – Wolfenstein II


Miglior Comparto Audio

  •     Cuphead
  •     Destiny 2
  •     Hellblade Senua’s Sacrifice
  •     Nier Automata
  •     The Legend of Zelda: Breath of the Wild


Miglior Gioco per Famiglie

  •     ARMS
  •     Knack 2
  •     Mario + Rabbids Kingdom Battle
  •     Mario Kart 8 Deluxe
  •     Sonic Mania


Miglior Gioco Innovativo

  •     ARMS
  •     Hellblade Senua’s Sacrifice
  •     PlayerUnknown’s Battlegrounds
  •     Star Trek: Bridge Crew
  •     The Legend of Zelda: Breath of the Wild


Miglior gioco indie

  •     Cuphead
  •     Hellblade Senua’s Sacrifice
  •     Pyre
  •     Thimbleweed Park
  •     What Remains of Edith Finch


Miglior Gioco Mobile

  •     Fire Emblem Heroes
  •     Framed 2
  •     Monument Valley 2
  •     Old Man’s Journey
  •     Super Mario Run

Evolving Game

  •     Destiny 2: La Maledizione di Osiride
  •     Final Fantasy Stormblood
  •     GTA Online 
  •     Horizon Zero Dawn – Frozen Wilds
  •     XCOM 2: War of the Chosen

Radio 105 eSport of the Year

  •     Counterstrike: Global Offensive
  •     Dota 2
  •     League of Legends
  •     Overwatch
  •     Tom Clancy’s Rainbow Six Siege

Game Beyond Entertainment

  •     Bury me, my Love
  •     Hellblade Senua’s Sacrifice
  •     Last Day of June
  •     Life is Strange: Before the Storm
  •     What Remains of Edith Finch

People Choice

  •     Horizon: Zero Dawn

Best Selling

  •     Fifa 18

Miglior Gioco Italiano

  •     Don’t Make Love
  •     Father.io
  •     Forma.8
  •     Last Day of June
  •     Mario + Rabbids Kingdom Battle

Miglior Gioco Italiano al suo esordio

  •     Downward
  •     Father.io
  •     GRIDD: Retroenhanced
  •     Laika 2.0
  •     The Wardrobe

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64” - PAGINA FACEBOOK - CANALE YOUTUBE - PROFILO TWITTER - CANALE TWITCH