Horizon Zero Dawn – Guida alle bestie meccaniche – Macchine Corrotte, Corruttore E Sterminatore

Cari Nerd, eccoci con l’ultima parte della guida strategica di Leopardus91 alle Bestie Meccaniche di Horizon Zero Dawn! Oggi focus su Macchine Corrotte, Corruttore e Sterminatore!

INDICE

LA VIDEOGUIDA PARTE 9

GUIDA TESTUALE

Tutte le macchine di cui abbiamo parlato fin’ora le potrete trovare per il mondo di gioco anche nelle loro versioni corrotte. Fortunatamente sono di un numero inferiore rispetto a quelle normali e, soprattutto, le incontrerete più spesso solo proseguendo con la storia della trama principale. Ma nel mondo di gioco esistono certe aree (chiamate zone corrotte) dove le potete incontrare allo stato brado.

Prima di iniziare con la guida volevo precisarvi che la corruzione è niente meno che un veleno. Le macchine corrotte sono potenziate da esso e muovendosi lo rilasciano anche sul terreno. Infatti è meglio non avvicinarsi troppo per non venire infettati. Se ciò capita la vita vi scenderà gradualmente per un po’ di tempo fino a quando la corruzione non svanirà.

Per battere una macchina corrotta rimangono valide tutte le strategie che vi ho spiegato fin’ora per ogni tipo di macchina. Ma una macchina corrotta diventa in automatico resistente alla corruzione delle vostre frecce corruttive e debole al fuoco. Infatti sarete voi a scegliere se sfruttare la debolezza al fuoco o optare per quelle che la bestia in questione già possedeva.

Ora vorrei però parlarvi in particolare sia del Corruttore che dello Sterminatore.

Sono due bestie meccaniche che non troverete nella video guida di questa pagina poiché le incontrerete solamente durante le missioni legate alla storia principale.

Bestia meccanica: Corruttore

Il Corruttore, come da suo nome, è in grado di corrompere le altre macchine e rivoltarle contro di voi. Vi attaccherà sia a distanza che corpo a corpo. È una macchina temibile e lo è ancora di più se ne dovete affrontare due o più insieme. Quando affrontate le missioni della trama principale cercate sempre di essere ben forniti di munizioni nel caso ne incontraste uno.

Il suo unico punto debole è la barra di raffreddamento posta sul davanti. Per tutto il tempo essa è nascosta all’interno della macchina e l’unico modo per fargliela esporre è alzare la temperatura del Corruttore.

Per fare ciò è fondamentale possedere almeno le frecce incendiarie, ma se avete le bombe è meglio. Prima di tutto dovete bombardarlo di frecce o bombe incendiarie in modo da surriscaldarlo, poi quando la barra è esposta, passate alle frecce che fanno danno e colpite la barra a più non posso. Continuate con questa strategia fino alla morte della macchina.

Nelle fasi avanzate di gioco potrete anche sfruttare le bombe esplosive per infliggere più danni alla barra e fare danni anche se il sistema di raffreddamento non è esposto.

Bestia meccanica: Sterminatore

È la macchina più forte di tutto il gioco.

A differenza del Corruttore pecca di agilità ma è armata il doppio. Combattere con questo tipo di macchina è davvero impegnativo. Soprattutto nelle fasi avanzate del gioco. Dovrete stare sempre in movimento sfruttando al contempo le coperture che avete a disposizione sul campo di battaglia.

Anche lo Sterminatore possiede la barra di raffreddamento solo che ne ha più d’una. Infatti quando le ha esposte dovrete una ad una distruggergliele tutte fino alla morte della macchina. La strategia per affrontare uno Sterminatore è la stessa del Corruttore: usare il fuoco. Ma avere dietro la fionda che lancia bombe esplosive può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Se il primo Sterminatore che incontrerete potrete abbatterlo con arco e frecce, dal secondo in poi, non sarà più così o dovrete faticare parecchio per avere ragione di lui senza bombe esplosive.

Il mio consiglio è quindi, una volta arrivati a Meridiana, di comprare la fionda esplosiva delle ombre, che vi darà una grossa mano contro di lui.

 

Con questa guida termino tutte le mie guide su Horizon Zero Dawn. Ringrazio di cuore Nerdream.it per avermi dato lo spazio e la possibilità di scriverle. Confido che vi siano state utili e se avete dubbi o volete dei chiarimenti non esitate a commentare qui sotto o a scrivermi su Facebook o sul sito stesso.

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Leopardus91

Milanese, cresciuto a pizza e videogames. Fiero di essere un nerd, gioca da quando aveva 8 anni e da allora la sua passione per questo mondo parallelo non è mai diminuita. Oltre a videogiocare per divertisi lo fa anche per sfida, gli piace mettersi alla prova ed affrontare l'impossibile. Il suo motto? "Sono un videogiocatore non perchè non ho una vita, ma perchè ho scelto di averne tante!" PROFILO TWITTER - PAGINA FACEBOOK - CANALE YOUTUBE

Lascia un commento