Blossom Tales The Sleeping King – Demo gratuita ed Anteprima

Blossom Tales The Sleeping King – Demo gratuita ed Anteprima

La software house indie Castle Pixel insieme alla FDG Entertainment lancerà il 28 Marzo 2017 il gioco retrò Blossom Tales The Sleeping King.

GIRL POWER!

Se su Switch e WiiU abbiamo pareri fantastici in merito all’ultimo capitolo della saga di Zelda c’è sempre una fetta di pubblico che ama la versione OLD GEN delle avventure di Link.

Questo è quello che Blossom Tales The Sleeping King cerca di offrire: un’azione colorata e pixelosa al punto giusto, un’avventura RPG di alta qualità che è molto simile al classico Zelda ma che ci propone un affascinante vantaggio… Vestire i panni di un’eroina! Lily, cavaliere della rosa, che ci accompagnerà attraverso tutti i livelli.

Continua quindi la tendenza del panorama indie/retro a riproporre classici con personaggi al femminili, così come succederà a breve per Battle Princess Madelyn, di cui vi avevamo parlato QUI!

OTTIME PREMESSE

Caratterizzato da un mondo ben realizzato, vasto e divertente da esplorare con tanti segreti e misteri che ci aspettano, il tutto condito da un sistema di combattimento orientato all’azione rapida, la proposta dei Castle Pixel ci pare davvero ottima.

Saremo coinvolti in una grande storia, quella dell’eroina Lily. Scopriremo come è diventata una dei cavalieri della rosa e dovremo capire come svegliare il re da un sonno eterno “donatogli” dal malvagio mago Crocus!
Caratteristiche Principali:

  • 15 + ore di gioco 
  • Enorme, variegato mondo di gioco con molte location diverse 
  • 5 dungeon impegnativi 
  • Vari elementi che influenzano il gameplay e lo stile di combattimento 
  • Divertente ed affascinante narrazione
Link alla demo gratuita e alla pagina STEAM del gioco QUI

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio “Raziel” Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento