DayLight – PC – Recensione

DayLight – PC – Recensione – A Spasso con Lara

Sviluppato dal team Zombie Studios, uscito nell’Aprile 2014 questo titolo è stato definito dagli addetti ai lavori come un “Survival Horror”… Bene, parliamone!

NON E’ TUTTO ORO QUELLO CHE LUCCICA!

Ho acquistato questo titolo in saldo su Steam (a questo link), i soliti saldi natalizi che ti fanno accostare anche titoli poco conosciuti, solo perché la tua passione è il genere horror.

Dalla descrizione della trama sembrava un titolo molto appetibile ed avendo un canale YouTube ho deciso di acquistarlo e registrarlo, ovviamente non ha avuto un grosso riscontro, vuoi perché ho pochi iscritti, vuoi perché sono un ago in un pagliaio, insomma è stato seguito solo dai fedelissimi del canale, che nonostante la rivelazione deludente durante il gameplay, hanno avuto la costanza di guardarlo fino al gran finale! Si fa per dire ovviamente!

LA TRAMA CHE INGANNA

La storia sembrava accattivante, ed è come dire, pubblicità ingannevole!

Praticamente il personaggio di nome Sarah, si risveglia in un ospedale psichiatrico abbandonato. L’unica fonte di luce è un telefonino che funziona anche da mappa e siamo guidati da un tipo che ci comincia a raccontare cose senza senso per tutto l’ospedale. Noi vaghiamo per una serie interminabile di corridoi tutti praticamente uguali alla ricerca di una verità su un passato dimenticato dalla nostra inconsapevole Sarah!

L’unico scopo finisce per diventare quello di trovare le “chiavi” per dei “portali” che le faranno cambiare poi scenario.

Chiavi che hanno le sembianze di “Teddy il peluche” o di un Libro!

Eccerto i portali si aprono con cose cosi scontate e semplici non lo sapevate? Ma anche no!

ATMOSFERE BEN RIUSCITE

L’ambiente di gioco è anche suggestivo se vogliamo, rumori voci e sospiri, fantasmi che ci inseguono, ma se immaginate dei jump scare da oscar lasciate perdere perché sono veramente banali e dopo i primi ci si fa l’abitudine!

Non parliamo poi di Sarah che chiede continuamente “c’è qualcuno?” Posso capire ad inizio gioco, i rumori sono tanti, le voci che sussurrano pure, ma dopo la prima apparizione, basta Sarah!

Mi sembra chiarissimo che non sei sola in questo brutto posto!

COMPARTO TECNICO

Mosso da Unreal Engine 4, credo abbia fatto il massimo che potesse per questo titolo, anche se scarsamente ottimizzato a mio modestissimo parere.

CONCLUSIONI

Mi dispiace doverlo stroncare, ripeto sono appassionata di horror in generale, cinema tv e videogiochi, di conseguenza un genere come questo tendo a criticarlo parecchio restando più obiettiva possibile.

Attualmente su Steam si può acquistare alla “modica” somma di Euro 9.90, se vi balenasse l’idea di provarlo, aspettate i saldi! Sarah non scappa è li ad aspettarvi.

MYNERDOMETRO 1/5 nerdometronerdometro2nerdometro2nerdometro2nerdometro2

Requisiti Minimi:
Sistema Operativo: Windows XP SP2
Processore: Intel Core 2 Duo E4400 2.0GHz / AMD Athlon 64 X2 Dual Core 3800+
RAM: 2 GB
Scheda video: Nvidia GeForce GT 520 / Radeon HD 6350
DirectX: 9.0c
Spazio su disco: 3 GB

Requisiti Consigliati:
Sistema Operativo: Windows 7 64bit
Processore: Intel Pentium Dual Core E6700 3.2GHz / AMD Athlon 64 X2 Dual Core 6000+
RAM: 4 GB
Scheda video: Nvidia GeForce GT 240 1 GB GDDR5 / AMD Radeon HD 2900 XT 512MB
DirectX: 9.0c

DayLight – PC – Recensione

DayLight – PC – Recensione
0%

Editor Rating

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: LaraPadawan

Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE YOUTUBE CANALE TWITCH PAGINA FACEBOOK PROFILO TWITTER

Lascia un commento