The Walking Dead 7×06 “Giura” – Recensione

The Walking Dead 7×06 “Giura” – Recensione – The Walking NERD!

Per la rubrica The Walking Nerd andiamo a recensire la sesta puntata di The Walking Dead dal titolo “Giura”.

senza-titolo-1

SPOILER INSIDE – LEGGI A TUO RISCHIO E PERICOLO

OPS I DID IT AGAIN

the-walking-dead-7x06Sesta puntata, siamo nuovamente su una sorta di monografia, questa volta dedicata a Tara, che per quanti se ne fossero già riccamente dimenticati era partita con Heat da Alexandria in cerca di provviste dopo la mattanza all’avamposto dei Salvatori nella sesta stagione.

I due non sanno niente di Negan e soci, si sono persi un bel po’ di novità e vagano senza meta da oramai due settimane.

Giocando con una doppia linea temporale l’episodio salta tra passato e presente, mostrando talvolta il passato, con Tara ed Heat insieme alle prese con un minirifugio creato da chissà chi su un ponte e talvolta il presente, con Tara da sola che arriva esanime su una spiaggia e viene a contatto con l’ennesimo nuovo insediamento, questa volta composto da sole donne armate fino ai denti.

Con questa nuova comunità ora abbiamo: Negan e i salvatori nella segretissima Area51, Alexandria, Hilltop, Il Regno e quest’ultimo insediamento citato poco fa, per un totale di 5 cittadelle molto male incastonate in uno spazio che, visti i tempi di percorrenza tra una zona e l’altra, non dovrebbe essere poi così vasto.

IL PORTO DELLE AMAZZONI

Dopo una scena ridicola, che cerca di spiegarci come Tara sia arrivata da sola in questo nuovo insediamento, dove vedremo un numero spropositato di zombie apparire magicamente da una collinetta di ghiaia sul ponte, Tara cadrà nel fiume e scopriremo essere quello il motivo del suo arrivo sulla spiaggia.

the-walking-dead-season-7-episode-6-cindy_png_351x0_crop_q85A pochi passi dalla riva infatti, Tara entrerà in contatto con questo nuovo gruppo, formato da sole donne, armate fino ai denti e solo grazie all’intervento della piccola Cyndie (nipote della capovillaggio) sarà risparmiata da quest’ultime che altrimenti l’avrebbero uccisa subito.

Dopo un lungo conciliabolo tra le donne e Tara scopriremo che:

  • Le donne di questo villaggio sono senza uomini perchè gli uomini sono stati tutti uccisi da Negan.

  • Esse sono scappate in riva al mare perchè lì c’è pesce in abbondanza e tranquillità, in modo da non essere perseguitate da Negan.

  • Non vogliono assolutamente aiutare nessuno né tantomeno essere aiutate da qualcuno perchè temono che Negan le possa trovare e punire nuovamente.

Addirittura fingono di volere dare una possibilità a Tara, rimandandola a casa con una guida, che poi proverà ad ucciderla. Ad impedire il peggio è nuovamente Cyndie, che accompagnerà Tara fino al ponte sul fiume alla ricerca di Heat, salvandole di fatto nuovamente la vita, ma facendosi però giurare da Tara stessa di non rivelare a nessuno la presenza del loro insediamento sul mare.

Tara non troverà Heat, ma a piedi arriverà a fine episodio ad Alexandria, giusto in tempo per scoprire che la sua amata Denise è morta e che Heat non è ancora tornato.

Dal nulla Rosita le chiederà se ha trovato un posto, delle armi, delle persone… Nemmeno avesse visto insieme a noi l’episodio, ma Tara rispetterà il giuramento, dicendo a Rosita di non aver trovato nulla in queste settimane di assenza.

C’è QUALQUADRA CHE NON COSA

the-walking-dead-map-720pxCome sempre resta l’amaro in bocca per alcune scelte.

Queste donne fuggite con un arsenale d’armi pari a quello dell’esercito ribelle siriano. (L’astuto Negan “Il perquisitore” se l’è fatto scappare?)

Questo posto di mare irraggiungibile, inesplorabile ed inattaccabile in cui ci si ritrova per caso cadendo in un fiume. (Negan è ovunque, possibile che non vada mai al mare? Ama così tanto la montagna? Forse gli manca la protezione solare?)

Tempi brevissimi di percorrenza tra un luogo e un altro che alimentano dubbi e perplessità sulle affermazioni precedenti. (Possibile che dopo due settimane in camper a zonzo per il mondo Tara ed Heat siano arrivati in un posto dal quale è possibile tornare indietro a piedi dopo 2 soli giorni di cammino senza incontrare un solo salvatore e senza alcun problema con i vaganti?)

Cose che sembrano importare poco a sceneggiatori e compagnia bella, ma che sicuramente tolgono moltissima enfasi alla serie che a 2 episodi dal break ci vede ancora in alto mare con la storyline principale, vittima delle sue obbligatorie tappe monografiche.

Fortuna che nel prossimo episodio si ritornerà da Negan… Speriamo in una nuova iniezione di fiducia.

MYNERDOMETRO 2/5  nerdometronerdometronerdometro2nerdometro2nerdometro2

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento